Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Assalto alle Poste, banditi fuggono con 80mila euro

È successo nella notte, alla Baraccola, vicino all’ex centro fitness di Busco. Aperti con la fiamma ossidrica cassaforte e bancomat

L’interno dell’ufficio postale
L’interno dell’ufficio postale

ANCONA  – Poste nel mirino di una banda, portati via 80mila euro. L’assalto è avvenuto nella notte, in via Scataglini, alla Baraccola, vicino al centro commerciale Auchan, nei locali del capannone che ha ospitato per anni l’ex centro fitness di Roberto Busco.

Ignoti sono riusciti a forzare un ingresso sul retro e ad entrare nell’immobile. Una volta dentro si sono fatti scudo con un pannello divisorio alto tre metri e posto all’ingresso per non dare nell’occhio. Così hanno agito indisturbati puntando prima allo sportello bancomat, che conteneva circa 60mila euro, aperto con un frullino e poi al caveau dove la cassaforte è stata aperta con una fiamma ossidrica. Dentro conteneva il fondo cassa di circa 20mila euro.

Il colpo è stato scoperto stamattina con la riapertura dell’ufficio. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Brecce Bianche diretti dal comandante Giuseppe Caiazzo e i colleghi del Norm. I militari dovranno accertare come mai non sia scattato nessun allarme.

I banditi avrebbero disattivato ogni contatto con la linea elettrica. Un cavo è stato trovato tranciato. Questa mattina non funzionavano i computer e la linea telefonica. Si attende la visione delle telecamere per vedere se ci sono immagini utili per risalire agli autori del colpo.