Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Apre il portone, un vetro gli esplode in faccia: 17enne in ospedale

È successo ad Ancona, in via XXV Aprile. Una scheggia si è infilata nel torace del minore rischiando di farlo morire

I soccorsi e Il portone senza più il vetro

ANCONA – Qualche centimetro più su e poteva finire molto male per un 17enne soccorso all’ora di pranzo in via XXV Aprile. Mentre il giovane apriva il portone del palazzo dove abita il vetro gli è esploso in faccia e i frammenti lo hanno investito. Una scheggia si è conficcata appena sotto il collo, al centro del torace, ferendolo. È successo alle 12.30 di ieri (domenica 28 giugno). Il ragazzo doveva andare al mare con gli amici quando è successo l’incidente. Il vetro poteva farlo morire dissanguato se avesse reciso la giugulare.

La maglietta indossata dal 17enne

Nell’esplosione è stato fortunato perché il vetro è finito più giù. Il 17enne ha iniziato a perdere sangue e gli amici hanno provato ad aiutarlo mentre dal palazzo è stato chiamato il 118. Sul posto sono arrivate l’automedica e l’ambulanza della Croce Gialla. Al giovane è stata tamponata la ferita per fermare il sangue poi il mezzo di soccorso l’ha portato con un codice di media gravità all’ospedale di Torrette. Non è in pericolo di vita ma ha visto la morte in faccia. Resta da capire come mai il vetro si sia rotto.

I soccorsi sul luogo dell’incidente

© riproduzione riservata