Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Aperta fino all’Epifania la mostra di Giorgio Mercuri ad Ancona: tutto il colore delle Marche

Paesaggi, panorami intimi dipinti e accostati a forti immagini fotografiche sono il nucleo delle opere esposte agli ex magazzini del sale del capoluogo dorico

La mostra di Giorgio Mercuri ad Ancona
La mostra di Giorgio Mercuri ad Ancona

ANCONA – È aperta fino al 6 gennaio la mostra “Il pane nostro” di Giorgio Mercuri, allestita presso lo spazio dell’ufficio turistico della Regione Marche, ex Magazzini del sale (zona porto). Un’esposizione che parla di colore, che riflette sull’uso espressivo che ne è stato fatto nei secoli, dove l’autore ha un filo conduttore che è la bellezza della natura e del paesaggio esaltato da san Francesco nel “Cantico delle creature” in cui si vuole lodare Dio attraverso le sue creature.

Questi sono gli elementi della mostra – promossa in collaborazione con la Fondazione Arca di Senigallia – di trenta lavori di Giorgio Mercuri accostati ad altrettante immagini che raccontano la regione Marche.

L’esposizione è, anche, l’occasione per mettere a confronto due proposte di viaggio diverse: fotografie e immagini che fanno parte di pubblicazioni distribuite dall’ufficio turistico e i dipinti di Giorgio Mercuri che rappresentano una sorta di paradiso terrestre, ossia la sua terra d’origine. 

Dipinto di Giorgio Mercuri
Dipinto di Giorgio Mercuri

Si va quindi dai colori brillanti e molto intensi della campagna illuminata dal sole, al paesaggio notturno, fino al connubio tra cibo e arte: tre percorsi diversi per raccontare le Marche, sempre molto presenti nelle opere di Giorgio Mercuri narrate attraverso una riflessione sulla natura: ecco l’accostamento con san Francesco.

Dipinti di Giorgio Mercuri
Dipinti di Giorgio Mercuri

Senza poi dimenticare alcune prospettive che rimandano agli autori del ‘400, gli spazi colti e geometrici del paesaggio marchigiano dipinti in una riflessione razionale ed astratta che dalle ricerche analitiche sul colore muove verso una serie di interazioni tra forme, colori e territorio.

Info: orari – lun. ven. 9,00 – 13,30 | mar. e giov. 15,00 – 18,00.

Ufficio Turismo Ancona tel. 071.2076431 – cell. 335.1475454 – Fondazione A.R.C.A. tel. 071.0975279.