Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ankon – Pieve d’Ico sospesa, si attende il comunicato

La sfida tra gli anconetani e la formazione di Mercatello sul Metauro valida per l’undicesima giornata di Serie C1 è stata interrotta all’intervallo. Decisiva la volontà degli ospiti di non rientrare sul terreno di gioco. Si attende il comunicato ufficiale della Federazione

ANCONA- Ankon Nova Marmi – Pieve d’Ico  1-3, importante sfida dell’undicesima giornata di Serie C1, non è stata terminata e si è interrotta dopo il primo tempo, terminato 1-3 in favore del Pieve. Decisiva per la sospensione la volontà degli ospiti di non rientrare sul campo di gioco, dopo una presunta aggressione subita al rientro negli spogliatoi dopo i primi trenta minuti. Secondo la formazione di Mercatello sul Metauro non sussistevano più le condizioni per riprendere a giocare, seppur sembri che gli arbitri, Bolognesi e Capecci, fossero di altro avviso.

Nella prima frazione, come testimoniato dal risultato, molto meglio il Pieve d’Ico. L’Ankon padrona di casa, orfana di Ciavattini, è sembrata lenta, macchinosa e gli ospiti hanno saputo approfittarne per tre volte. Gara ruvida sin dalle prime battute, c’è da dirlo, con la posta in palio che pesava parecchio per entrambi. Ora c’è da attendere il comunicato ufficiale della Federazione che si pronuncerà in merito. Sul posto, prima che i protagonisti abbandonassero definitivamente l’impianto, si è recata anche una volante della Polizia allertata dai presenti.