Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ankon, brutto KO a Grottammare

Gli anconetani subiscono una pesante sconfitta nella tana dello Sporting Grottammare rimediando un sonoro 9-2. Di Ciavattini e Bilò le reti doriche. Ora le attenzioni si spostano sulle Final Eight di Coppa a Cingoli dal 3 al 7 Gennaio

Le formazioni di Ankon e Grottammare a centrocampo

GROTTAMMARE (AP)- Un’Ankon Nova Marmi rimaneggiata per le assenze di Pinto e Giordano cade nella tana dello Sporting Grottammare. I padroni di casa, rinforzati a dicembre dall’arrivo di Alessandro Gabaldi, giocano una gara perfetta, senza sbavature, imponendosi con un incredibile 9-2 davanti al proprio pubblico. Il successo matura perlopiù nella ripresa, ma viene preparato nel primo tempo, terminato 2-0 in favore degli uomini di Antimani.

L’Ankon non riesce a sviluppare le sue trame e alla fine subisce l’offensiva dei padroni di casa. A nulla servono il goal a inizio ripresa di Ciavattini e quello di Bilò che servono solamente a ridurre il passivo. Con questa sconfitta gli anconetani si vedono scavalcati in classifica dall’ASKL, vittorioso sul campo della Dinamis. Per lo Sporting Grottammare in rete Gabaldi (2), Lini (poker per lui) e Luchiziola (tripletta).

Ora le attenzioni di Bilò e soci, in attesa della ripresa in campionato prevista per il 12 Gennaio, saranno tutte rivolte alle Final Eight di Coppa Marche. Dal 3 al 7 Gennaio, al PalaQuaresima di Cingoli, andrà in scena l’attesissima manifestazione regionale dove gli anconetani troveranno (4 Gennaio ore 15.00) nel Quarto di Finale il Montelupone. La vincente affronterà chi prevarrà dallo scontro Futsal Prandone – Atl Urbino 1999

 

SPORTING GROTTAMMARE – ANKON NOVA MARMI 9-2

SPORTING GROTTAMMARE: Palma, Acciarri, Lini, Butteri, Langiotti, Marconi, Gabaldi, Luchizola, Talamonti, Pasquali, Giorgi, Bellini All. Antimiani

ANKON NOVA MARMI: Pascucci, Masi, Ciavattini, Melis, Rossetti, Ricciotti, Di Placido, Bilò, Campofredano, Camporeale All. Rossini

Reti: 16 e 19′ Gabaldi, 1st Ciavattini, 2′,6′,9′ e 10′ Lini, 11′ Luchiziola, 20′ Bilò, 28′ e 30′ Luchiziola