Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancora un successo per la “nuotata di Mezzavalle”

Tanti partecipanti e tantissimo pubblico per la dodicesima edizione della popolare manifestazione anconetana. Nuoto e non solo al grido di "Mezzavalle, libera, pulita e sicura"

Ricciardi primo classificato tra gli uomini nella "Nuotata di Mezzavalle"

ANCONA- Era un appuntamento molto atteso, quello di ieri, domenica 9 luglio, e le previsioni sono state tutte rispettate. Decisamente positivo il bilancio per la popolare “nuotata di Mezzavalle”, arrivata quest’anno alla dodicesima edizione a cui hanno preso parte la bellezza di 116 atleti. Si tratta di una manifestazione non agonistica con lo scopo principale di esaltare le meraviglie di una spiaggia tra le più belle d’Italia, meta ogni anno di migliaia di visitatori.

Con la competizione era chiaro intento degli organizzatori fissare l’attenzione sul nuoto in sicurezza e il rispetto delle regole, soprattutto per quanto concerne la navigazione e l’ancoraggio. A difesa di Mezzavalle, dello spettacolo della nostra terra, in una delle manifestazioni più belle della riviera.

Grandissima la partecipazione di pubblico. Gente di ogni età, uomini, donne, anziani e bambini che al grido di “Mezzavalle sicura, pulita e libera!” hanno dato un contorno spettacolare all’iniziativa. Ogni anno la spiaggia in questione, a pochi passi dalla splendida baia di Portonovo eccellenza italiana, è oggetto di discussioni e provvedimenti. Servizi igienici fatiscenti, stradello, staccionata assente, divieti di transito. Salvaguardare i beni collettivi intervenendo dove c’è bisogno. Questo chiede la popolazione all’amministrazione comunale.

A livello di premi individuali, Lorenzo Ricciardi si aggiudica il primo posto nella competizione, mentre la prima donna risultata in graduatoria è Ludovica Marinangeli di Chiaravalle. Riconoscimento anche per il più giovane partecipante: Enea Minelli di Chiaravalle, classe 2007.