Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Nasce Conero Link: treno+bus per raggiungere Portonovo

Da sabato 6 luglio saranno 31, ogni giorno, i mezzi che faranno la spola tra la stazione di Ancona Centrale e la piazzetta della baia. Fausto Del Rosso, direttore di Trenitalia Marche: «L’obiettivo è far lasciare l’auto a casa, evitando traffico e stress da parcheggio, con tempi e costi vantaggiosi»

ANCONA – Nasce Conero Link, il nuovo servizio green di Trenitalia Marche e Atma, che prevede un’unica soluzione di viaggio treno+bus per raggiungere le spiagge e le cristalline acque di Portonovo. Da sabato 6 luglio a domenica 15 settembre saranno 31, ogni giorno, i bus che faranno la spola tra la stazione di Ancona Centrale e la piazzetta di Portonovo: 16 quelli in partenza dalla città dorica dalle 8.05 alle 18.25 e 15 quelli per il ritorno, dalle 8.50 alle 19.05.

Il nuovo servizio è pensato non solo per i turisti, ma anche per tutti i marchigiani che sceglieranno di raggiungere Portonovo e le sue spiagge in totale relax. Un modo di spostarsi non solo green ma anche rapido e conveniente: andare da Jesi a Portonovo costerà, ad esempio, solo 4.45 euro. Conero Linkacquistabile sul sito e su tutti gli altri canali di vendita di Trenitalia – permette quindi di munirsi del biglietto treno+bus in un’unica soluzione ed insieme di ricercare gli orari dei rispettivi servizi: una novità importante per agevolare gli spostamenti delle persone in un’ottica smart.

Conero Link

«La collaborazione con Conerobus – spiega Fausto Del Rosso, direttore di Trenitalia Marche – ci consente di poter fornire a chi si muove in treno la destinazione di Portonovo direttamente con il bus. L’iniziativa è rivolta ai turisti, ai marchigiani ma ancor di più ai pendolari che nel fine settimana potranno approfittare di questo servizio per raggiungere le meravigliose spiagge di Portonovo. L’obiettivo è far lasciare l’auto a casa, evitando traffico e stress da parcheggio, con tempi e costi sicuramente vantaggiosi».

«Siamo attenti ai bisogni dei cittadini – dichiara Muzio Papaveri, amministratore delegato di Conerobus – e abbiamo pensato a questo nuovo servizio, sincronizzando gli autobus con gli orari dei treni. Il costo è identico a quello del biglietto singolo, quindi 1.25 euro. Durante le corse ci saranno delle fermate, lungo il percorso della linea 94». Con Conero Link, quindi, si potrà anche risparmiare. Se si trova infatti parcheggio nei due park della baia (Lago Grande e la Torre), in alta stagione, lasciare l’auto tutto il giorno costa ben 11 euro.

«Questo servizio è il frutto concreto di una collaborazione importante tra Trenitalia, Conerobus e Regione – sottolinea Angelo Sciapichetti, assessore regionale ai Trasporti – e servirà non solo ai cittadini e ai turisti marchigiani, ma anche ai turisti provenienti da tutta Italia che avranno la possibilità di raggiungere Portonovo senza l’utilizzo del proprio mezzo. Inoltre con Conero Link si disinquinerà anche la baia perché arriveranno meno auto. Questo servizio è un bell’esempio che potrebbe essere duplicato anche in altre zone della nostra splendida regione».

Conero Link, accanto ai nuovi treni del mare del Marche Line – due convogli ogni weekend tra Piacenza e San Benedetto del Tronto, al via da venerdì 5 luglio – completa l’offerta che Trenitalia ha programmato per la stagione estiva.