Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ristorante Boy – AutoCarozzeria sarà una semifinale da oscar

Dopo aver superato i rispettivi avversari nei quarti di finale del Torneo Città di Ancona, le due formazioni protagoniste della finalissima della scorsa edizione si riaffronteranno giovedì. I Boys vincono di personalità mentre all’Autocar serve l’ultimo guizzo targato Ganzetti

Ristorante Boy e AutoCarrozzeria approdano in semifinale
Ristorante Boy e AutoCarrozzeria approdano in semifinale

ANCONA- Sarà una semifinale dai contenuti altissimi, remake della scorsa finale, quella che vedrà affrontarsi Ristorante Boy e AutoCarrozzeria Centro Ancona. I blancos di Stefano Cingolani e i blues di Roberto Baldassari arrivano al penultimo atto del Città di Ancona trofeo Estra Prometeo dopo aver superato con personalità i rispettivi quarti di finale.

I Boys hanno estromesso dal tabellone l’arcigno Cacao Beach, classificato come miglior terzo dopo i gironi di qualificazione. Grande equilibrio, soprattutto nella prima frazione con i ragazzi di Gabriele Pieralisi che hanno affrontato senza alcun timore una delle principali candidate al titolo. A sbloccarla, al minuto quindici, una gran giocata di Junior de Souza bravo a rubar palla a centrocampo e insaccare alle spalle di Mazzarini. Nella ripresa la banda Cingolani ha subito intensificato il ritmo trovando, dopo centottanta secondi, la rete del vantaggio con Di Muzio. Il muro eretto dalla compagine di Pieralisi è poi scricchiolato nei minuti a seguire, dove sono andati a segno anche Junior, Ciavattini e Paolini. Utile solo per le statistiche il rigore di Giacomodonato a mandare il match agli almanacchi sul 5-1.

Deve sudare invece le proverbiali sette camicie la campionessa in carica AutoCarrozzeria Centro Ancona che solo all’ultimo secondo piega la resistenza dell’Earth System. Sgolastra e soci capiscono sin dai primi minuti che l’impegno non è di quelli mansueti perché l’Earth, appena se ne presenta l’occasione, è sempre abile a contrattaccare. Nonostante la premessa, Balzamo porta in vantaggio i blues con l’1-0 che permane fino all’intervallo. Nella ripresa la musica cambia e al quarto minuto Warid trova il guizzo che vale il pareggio. Per riportare avanti l’Autocarrozzeria serve la giocata di un campione che arriva, puntuale, al nono griffata Sgolastra. In tanti accuserebbero il colpo, non l’Earth System che proprio al venticinquesimo con Giuliani riacciuffa il risultato. La Piazza, già pronta per i calci di rigore, non ha fatto i conti con Ganzetti che all’ultimo secondo timbra il pass per la semifinale.

 

RISTORANTE BOY – CACAO BEACH 5-1

RISTORANTE BOY: Cornacchia L., Cornacchia F., Cesaroni, Baruffi, Ciavattini, Paolini, Bacaloni, Di Muzio, Junior, Pasolini All. Cingolani

CACAO BEACH: Catalani, Genangeli, Tittarelli, Kola, Giacchè, Bartolucci, Giacomodonato, Bravi, Mammoli, Mazzarini All. Pieralisi

Arbitro: Guastella di Ancona

Reti: 15’ e 13st Junior, 3st Di Muzio, 20st Ciavattini, 21st Giacomodonato (Rig.), 25st Paolini

Ammonito: Tittarelli

 

AUTOCARROZZERIA CENTRO ANCONA – EARTH SYSTEM 3-2

AUTOCAR CENTRO ANCONA: Pencarelli, Strano, Balzamo, Mulinari, Storari, Dell’Oso, Violini, Sgolastra, Junior, Ganzetti, Fragassi All. Baldassari

EARTH SYSTEM: Gennari, Bucci, Warid, Vagnini, D’Andrea, Giuliani All. Mazzanti

Arbitro: Conti di Ancona

Reti: 9’ Balzamo, 4st Warid, 9st Sgolastra, 25st Giuliani, 27st Ganzetti