Tenta il suicidio per amore, 30enne salvata e portata a Torrette

E' accaduto al capolinea dei bus in Piazza Cavour ad Ancona. La donna è stata salvata da un militare in zona e poi portata al Pronto Soccorso di Torrette

La donna che ha tentato il suicidio ad Ancona

ANCONA – Minaccia di buttarsi sotto le auto per una delusione d’amore, ma viene fermata da un militare dell’Esercito Italiano.
È accaduto nel pomeriggio di oggi (19 settembre) intorno alle 15 a Piazza Cavour ad Ancona. Protagonista del tentato suicidio una donna 30enne di colore che al capolinea della fermata dei bus ha dato in escandescenza.

La donna in preda alla disperazione, perché secondo quanto ha raccontato ad alcuni testimoni il marito l’avrebbe lasciata, ha iniziato prima a correre tra gli autobus in sosta e poi si è diretta verso le auto in transito nel tentativo di farsi investire. Fortunatamente è stata fermata nel progetto di suicidio da un militare dell’Esercito Italiano giunto sul posto con un mezzo presente in zona.

Ad assistere al tentato suicidio alcuni passanti che hanno tentato di consolare la donna. La 30enne è stata soccorsa dalla Croce Gialla di Ancona che l’ha portata al Pronto Soccorso di Torrette. Sul posto anche una pattuglia dei carabinieri di Ancona.