Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona: spara al cane del vicino, abbaiava troppo

È successo ieri pomeriggio, a Borgo Rodi. Ad esplodere il colpo, a salve, è stato un 90enne poi denunciato dai carabinieri

carabinieri

ANCONA – Il cane abbaia troppo e lui gli spara dal balcone. Un colpo esploso a salve, da un 90enne che si era infastidito. L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio, a Borgo Rodi, e ha portato i carabinieri del Norm ha denunciare in stato di libertà un pensionato 90enne anconetano per accensioni ed esplosioni pericolose.

L’anziano, alle 14.30, ha esploso dal balcone della sua abitazione un colpo con una pistola a salve poiché era esasperato dal cane del condomino sottostante che abbaiava in continuazione creando un disagio a lui e alla sua anziana moglie.

I carabinieri del Norm sono intervenuti su richiesta di più segnalazioni al 112, provenienti dai residenti del quartiere, relative all’esplosione di un colpo d’arma da fuoco ed hanno rinvenuto un bossolo a salve sul terrazzo del vicino di casa del 90enne e nel quale vi era un cane di grossa taglia.

Le indagini hanno permesso di ricostruire la dinamica dell’evento e dopo alcuni istanti i militari si sono presentati davanti alla porta del 90enne, posta al piano superiore rispetto al terrazzo dove si trovava il bossolo, chiedendo spiegazioni.

L’uomo ha ammesso subito le sue responsabilità, ha consegnato l’arma con ulteriori 7 colpi a salve dello stesso tipo di quello rinvenuto dopo lo sparo. Tutto il materiale è stato sequestrato. Per il 90enne è scattata la denuncia alla Procura di Ancona.