Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Spacciatore e cliente rider sorpresi dalla polizia

I due sono stati individuati in corso Carlo Alberto mentre si scambiavano marijuana, ma al pusher è andata male perché è stato denunciato

volanti della polizia

ANCONA – Due giovani “riders” sono stati colti in flagrante da una pattuglia delle Volanti della Questura di Ancona mentre si stavano scambiando droga. È accaduto nel pomeriggio di ieri 8  maggio, verso le 16, lungo Corso Carlo Alberto ad Ancona. I due, in apparenza semplici amanti della due ruote, in realtà erano spacciatore e acquirente.

Una pattuglia delle Volanti che stava controllando la zona per verificare il rispetto delle misure di contenimento del contagio da coronavirus, li ha però sorpresi mentre si stavano scambiando un involucro. I due ciclisti alla vista della polizia hanno provato a darsi alla fuga prendendo due direzioni diverse, ma lo spacciatore è stato fermato dagli agenti. Si tratta di un 20 enne anconetano.

Alla perquisizione personale, i poliziotti lo hanno trovato in possesso di 2 dosi di marijuana e di una trentina di euro in contante. Sul cellulare, sequestrato dalla Polizia, conservava messaggi di clienti che ordinavano la droga. Il giovane è stato accompagnato in Questura dove è stato denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio