Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

«No allo smantellamento dell’Inrca di Ancona», flash mob di Forza Italia

Il Comitato di Ancona dei forzisti ha chiesto le dimissioni del direttore dell'Inrca Genga in occasione della visita del sottosegretario alla Salute Costa

Inrca Ancona

ANCONA – Flash mob di Forza Italia all’Inrca di Ancona in occasione della visita del sottosegretario alla Salute Andrea Costa. Nel pomeriggio di ieri il comitato di Ancona del partito ha voluto denunciare lo smantellamento del nosocomio geriatrico della Montagnola a favore dell’Inrca di Osimo veicolando la protesta attraverso una serie di cartelloni. All’arrivo di Costa gli esponenti del partito hanno chiesto a gran voce le dimissioni di Gianni Genga, direttore generale dell’Inrca di Ancona.

«Il nostro intervento va nella direzione di incentivare le Istituzioni Nazionali e Regionali a dare risposte concrete in merito alle problematiche dell’Inrca di Ancona – ha dichiarato il Commissario di Forza Italia Ancona Teresa Stefania Dai Prà – . Prendiamo atto che il direttore generale Genga, nonostante la richiesta delle dimissioni, continua ad agire come se lui non avesse responsabilità alcuna mentre è palese come le sue scelte discutibili, abbiamo creato un forte malessere tra medici infermieri e un clima poco rassicurante anche per i pazienti».

La manifestazione di Forza Italia all’Inrca di Ancona

Il partito ha invocato la tutela della salute dei pazienti, ma anche la tutela dei medici e degli infermieri che lavorano nella struttura, oltre che il potenziamento della chirurgia di Ancona e del Piede Diabetico.

Secondo la forzista occorre proteggere l’Inrca di Ancona, una eccellenza sul panorama della sanità nazionale. «Sappiamo che molti del personale medico e infermieristico volevano unirsi a noi ma per timore non hanno varcato la soglia dell’ospedale. Noi siamo stati ancora una volta uniti, mostrando le nostre facce per difendere un ospedale che è nel Dna del cittadino Anconetano e Marchigiano. Riteniamo sia imbarazzante il silenzio delle forze politiche che davanti a tanto malessere e notizie, non hanno il coraggio di prendere una posizione. Noi ci siamo sempre stati e continueremo ad esserci per la tutela dei pazienti anziani e fragili che sono le radici della nostra civiltà».

Il flash mob all’ingresso dell’Inrca in via della Montagnola

Il Comitato dorico del partito va poi all’attacco del sindaco Valeria Mancinelli che secondo i forzisti «dimostra distacco per ciò che è una vera eccellenza della nostra città. Fieri e orgogliosi della nostra Bandiera e della nostra battaglia andiamo avanti a testa alta, stando al fianco dei cittadini».

Exit mobile version