Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona senza acqua: di nuovo disponibile in tarda serata

Aggiustata la tubatura rotta tra viale della Vittoria a via Giannelli. VivaServizi avverte: l'acqua potrebbe uscire dai rubinetti rossa o subire sbalzi di pressione

I lavori in piazza Cavour ad Ancona

ANCONA – Il capoluogo marchigiano senza acqua. L’ospedale pediatrico “Salesi” di Ancona, è stato presidiato dalla Protezione civile, che ha fornito taniche e la Polizia municipale in strada ha dirottato il traffico. I lavori dei tecnici di per aggiustare la tubatura rotta dell’acquedotto cittadino all’incrocio tra viale della Vittoria a via Giannelli sono terminati attorno alle 17. VivaServizi ha provveduto alla sostituzione della conduttura rotta e l‘acqua sarà di nuovo disponibile regolarmente in tarda serata. VivaServizi però avverte i cittadini: l’acqua potrebbe uscire dai rubinetti rossa o subire sbalzi di pressione e quindi invita a lasciarla scorrere per qualche minuto prima di utilizzarla.

L’incidente è avvenuto questa notte, 7 febbraio, intorno alle 3.30. E questa mattina si è insediato il Coc-Centro operativo comunale per l’emergenza idrica.

La rottura ha provocato infatti l’apertura di una voragine, con fuoriuscita di acqua, sassi e fango e la conseguente interruzione dell’erogazione dell’acqua nella zona del Quartiere Adriatico e parte del centro.

A seguito però delle operazioni di urgenza eseguite questa mattina da Vivaservizi l’azienda è riuscita a rialimentare le condotte delle seguenti vie per i piani bassi in viale della Vittoria, via Trieste, via Piave, corso Amendola, via Fazioli, via Frediani e vie limitrofe.

La nuova tubatura

Due i punti di approvvigionamento idrico per la cittadinanza, direttamente collegati all’acquedotto, sono stati resi disponibili da VivaServizi al Monumento ai Caduti e in piazza Cavour in corrispondenza di corso Garibaldi. In campo anche la Protezione civile comunale e regionale. Il Coc inoltre monitorato la situazione delle scuole che sono state tutte attive e aperte nella zona interessata dalla mancanza d’acqua.

La rottura ha interessato una condotta in ghisa che collega la città al serbatoio di Borgo Rodi della portata di 50 litri al secondo; la conduttura ha presentato una rottura del tutto eccezionale. I tecnici di VivaServizi stanno verificando le cause.
L’intervento consiste nella sostituzione della tubazione danneggiata e il successivo ripristino della sede stradale.

La situazione lungo il viale della Vittoria

Numerose le telefonate che stanno giungendo da parte dei cittadini alla centrale operativa della Polizia municipale e al numero verde del Comune di Ancona 800653413. A breve sarà reso disponibile il numero del CoC a cui sarà possibile rivolgersi direttamente.

Intanto i tecnici di Vivaservizi, intervenuti sul posto, stanno lavorando a pieno regime per verificare il danno e ripristinare il servizio. I tempi di ripristino però dipendono dalla portata della conduttura, ovvero dalla dimensione della stessa.
Numerose le abitazioni senz’acqua.

Ecco le modifiche alla viabilità
I punti più sensibili sono tuttora presidiati dagli agenti della Polizia Municipale che dirottano il traffico su altre direttrici.
Chiusa Piazza XXIV Maggio lato Poste e lato Comune;
chiusa l’intersezione viale della Vittoria/via Giannelli; chiuso viale della Vittoria a salire fino a via Orsi.
Le auto provenienti dalla Galleria del Risorgimento vengono deviate su via Piave sia verso il centro sia verso il Passetto, con inversione del senso di marcia fino a via Orsi. I veicoli che scendono da via Isonzo/via del Conero non possono raggiungere via Piave e svoltano su via De Bosis.