Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, sedata lite in appartamento e sventato un furto in abitazione: interventi in serie per la Polizia

Tanto lavoro per gli agenti delle volanti che hanno messo fine a un alterco tra due giovani in casa e hanno verificato che non vi fossero malviventi all'interno di un'abitazione

ANCONA – Interventi in serie, ieri sera, per le volanti della polizia.

Lite in un appartamento
Un intervento è stato effettuato nel pomeriggio da una Volante della Questura il cui equipaggio, su segnalazione della sala operativa, si è recata in via I Maggio dove era da poco scoppiata una lite tra due cittadini extracomunitari, un ragazzo di 22 anni del Camerun, ed un suo connazionale di 18, che per futili motivi sono arrivati alle vie di fatto procurandosi delle escoriazioni al braccio ed alle mani. I poliziotti dorici, dopo avere identificato i due contendenti ed avere accertato anche la loro regolare permanenza in Italia, hanno riportato la calma e reso edotto le parti delle loro facoltà di legge.

Tentato furto in abitazione
Alle 22 di ieri sera una Volante è stata allertata per un tentativo di furto in appartamento, avvenuto in un’abitazione di via Macerata ai danni di un residente di Ancona di 68 anni. La vittima ha segnalato al numero di emergenza che mentre si trovava in compagnia della propria moglie in spiaggia, alle ore 20.00 circa, era stato informato da un vicino di casa che qualcuno aveva danneggiato gravemente il portone della propria abitazione; l’uomo si è dunque subito recato a casa dove ha effettivamente constatato che dei malviventi avevano scassinato la porta di ingresso con un piede di porco o un grosso cacciavite. Insieme agli agenti della Volante, giunti sul posto, la vittima ha fatto ingresso nell’abitazione dove è stato verificato come per fortuna non fosse stato asportato alcunché. I poliziotti hanno dunque invitato l’uomo a fare denuncia dell’accaduto.