Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, torna “Sconcerti festival” edizione 2022 con quattro appuntamenti alla Mole

Alla Mole i concerti di On (Riccardo Sinigallia, Adriano Viterbini, Ice One), C’Mon Tigre, Dumbo Gets Mad e Laila Al Habash

ANCONA – Torna con la sua 23esima edizione Sconcerti festival. Appuntamento dal 14 luglio ad Ancona nella corte interna della Mole Vanvitelliana con quattro appuntamenti: i concerti di On (Riccardo Sinigallia, Adriano Viterbini, Ice one), C’Mon Tigre, Dumbo Gets Mad e Laila Al Habash.

Il progetto On di Adriano Viterbini, Riccardo Sinigallia e Ice One inaugura Sconcerti giovedì 14 luglio. «L’incredibile ed originale performance di pura improvvisazione dei tre artisti sarà arricchita da schermi su cui saranno proiettate immagini in diretta delle loro mani che suonano gli strumenti. Il concerto sarà accompagnato anche da diverse rappresentazioni grafiche del suono mediante oscilloscopi e analizzatori di spettro, assicurando un pieno coinvolgimento del pubblico», spiegano gli organizzatori.

Il secondo live in programma, giovedì 21 luglio, è quello dei C’Mon Tigre. Un progetto non solo musicale ma anche artistico che nasce da un duo che non si espone ma, anzi, mette in primo piano i musicisti con i quali collabora, creando così un collettivo multicolore, multiforme e cosmopolita. I loro live sono un’esplosione di energia che non si riesce a confinare in un unico contenitore, che nasce dal bacino del Mediterraneo e che viaggia attraverso correnti fortissime, bagnando terre lontane e vicine».

Giovedì 4 agosto è la volta di Dumbo Gets Mad, progetto del polistrumentista Luca Bergomi che combina synth eterei digitali e analogici a uno psych pop rétro, ipnotico e impregnato di ‘60s, con incursioni rock, funky ed etniche, creando una musica fluida, aperta ad inglobare ogni influenza, spunto e ispirazione.

Conclude Sconcerti, giovedì 25 agosto, Laila Al Habash, una delle grandi promesse della scena italiana. Classe 1998, sangue romano e palestinese, Laila Al Habash con la sua musica e la sua personalità sta costruendo un nuovo tipo di pop. Ironica, carismatica, schietta ed emotiva, nelle sue canzoni dal sound fluido mescola un gusto sempre personale con melodie e una scrittura che richiamano mondi e generi diversi.