Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, ruba profumi per 250 euro e li nasconde in una borsa dal doppio fondo

Questa mattina il processo per direttissima alla donna, 28enne, residente a Chieti, nel Tribunale di Ancona, nel corso del quale ha accusato un malore. Alla fine ha patteggiato tre mesi ai domiciliari

La borsa dal doppio fondo
La borsa dal doppio fondo

ANCONA – Pensava di farla franca la ventottenne rumena, residente in Abruzzo, che ieri pomeriggio, martedì 21 novembre, insieme ad una complice, poi datasi alla fuga, all’interno del supermercato Acqua&Sapone di via B. Buozzi alla Baraccola, ha rubato profumi nascondendoli in una borsa dal doppio fondo.

La vicenda
Le due donne nel reparto profumeria del negozio hanno cominciato a visionare uno ad uno i profumi più costosi. Mentre una delle due faceva il palo, l’altra toglieva i profumi dalle confezioni, tagliando anche le placche antitaccheggio e mettendo poi il tutto all’interno di una borsa dal doppio fondo. Entrambe poi si sono dirette verso le casse dove hanno mostrato frettolosamente solo un pacco di pannolini da pagare.

Intuito che era in arrivo la Polizia, le due donne si sono date alla fuga. Una di loro, quella che materialmente era stata vista prendere i profumi, è stata fermata dagli agenti delle Volanti, giunti a seguito della chiamata al 113. Nel corso del controllo i poliziotti le hanno le trovato in tasca circa 400 euro; osservando poi minuziosamente la sua borsa, apparentemente vuota, sono stati recuperati nel doppio fondo i profumi rubati per un valore di circa 250 euro.

La Croce Rossa in tribunale per il malore dell'arrestata
La Croce Rossa in tribunale per il malore dell’arrestata

Già arrestata o denunciata per altri fatti analoghi avvenuti nel centro Italia, la donna è stata arrestata per furto aggravato in concorso. Questa mattina il processo per direttissima, nel Tribunale di Ancona, nel corso del quale la donna ha accussato un malore. Nonostante questo ha patteggiato: tre mesi ai domicialiari a Chieti, città dove è residente.