Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, rissa al porto: saltano fuori pistola e carabina. Denunciato

La Polizia era intervenuta alla banchina Sauro: secondo un testimone, alcuni ragazzi si erano fronteggiati. Identificati la vettura indicata e gli occupanti, cittadini del Bangladesh, sono state trovate le due armi ad aria compressa

Porto di Ancona

ANCONA – Alle 23.30 circa ieri della serata del 7 maggio un equipaggio della Volante è intervenuto al porto presso la Banchina Nazario Sauro, dove era stata segnalata una rissa. Arrivati sul posto, gli agenti hanno trovato alcuni gruppetti di giovani che compostamente si stavano allontanando perché  avevano terminato la serata.

Secondo quanto riferito ai poliziotti da un testimone,  alcuni ragazzi si sarebbero fronteggiati  poco prima. Presente, anche un’autovettura scura con due persone a bordo. La Centrale Operativa nel frattempo aveva allertato gli altri equipaggi  che, posizionati in modo tale da circondare la zona, sono riusciti a rintracciare l’ autovettura indicata e a identificare gli occupanti, risultati essere cittadini del Bangladesh.

Durante gli accertamenti i poliziotti hanno trovato all’interno della autovettura una pistola di piccole dimensioni  e una carabina, entrambe ad aria compressa, e una  scatola di pallini. Per questo il proprietario delle armi è stato denunciato  ai sensi dell’art. 4 L.110/75 e ovviamente sono state sequestrate le armi. Sono in corso ulteriori accertamenti.