Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, rissa nella Galleria Dorica: tre ragazzi arrestati

Dopo la segnalazione della rissa, la Polizia si è recata sul post, rintracciando nelle vie vicine tre ragazzi di circa 30 anni. Capocasa: «Presidio permanente Forze dell'Ordine»

ANCONA- Rissa nella Galleria Dorica, rintracciate ed arrestate tre persone. È accaduto nel tardo pomeriggio di ieri – 15 gennaio -, quando il personale della Polizia di Stato, impegnato nei servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Questore di Ancona, Dr. Cesare Capocasa, si è recato sulla scena del fatto, rintracciando nelle vie limitrofe alcuni giovani di circa 30 anni, possibili responsabili dei fatti riferiti.

A seguito dell’assunzione delle dichiarazioni dei testimoni presenti sul fatto e dall’analisi delle immagini delle telecamere, emergeva la responsabilità dei tre giovani, un italiano, un marocchino ed un tunisino. La lite sarebbe avvenuta per futili motivi, causata probabilmente da uno degli arrestati, che in palese stato di ubriachezza aveva rivolto apprezzamenti su una ragazza italiana, presente sul posto, finendo poi per scatenare la rissa con gli amici della stessa.

Gli arrestati su disposizione del PM di turno sono stati posti in stato arresto presso i rispettivi domicili, in attesa della convalida, fissata per lunedì mattina – 17 gennaio -.

Il Questore Capocasa rassicura però la cittadinanza: «Si tratta dell’unico reato di pericolo rispetto al bene giuridico dell’incolumità individuale, consumato in centro città, da circa due mesi e mezzo. Il presidio permanente delle Forze dell’Ordine, in particolare del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato, che vigila sulla tranquillità degli esercenti e dei cittadini ha evitato ad oggi turbative della sicurezza pubblica e garantito, nella circostanza, la pronta ed efficace repressione di una rissa scaturita per futili motivi».

II Questore di Ancona sta inoltre valutando nei confronti dei soggetti coinvolti nei fatti l’emissione di specifiche misure di prevenzione volte ad impedire la reiterazione di comportamenti similari.