Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, postano video con pistola sui social: due giovani segnalati. Sequestrata l’arma

Le perquisizioni nel capoluogo dorico da parte degli agenti di Polizia sono scaturite dal monitoraggio dei profili nei vari social network

Una delle armi sequestrate dalla Polizia di Ancona

ANCONA – Nella mattinata di oggi, mercoledì 10 marzo, i poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Ancona hanno eseguito due perquisizioni finalizzate al rinvenimento di armi, in una delle quali, sono state rinvenute due pistole scacciacani replicanti modelli di Smith & Wesson calibro 357 special, con canna 6 pollici e di pistola Colt modello Cobra. Entrambe prive del previsto tappo rosso.

L’altra perquisizione, effettuata in un’abitazione della zona Piano, consentiva invece di rinvenire, detenute da un cittadino tunisino, delle modiche quantità di sostane stupefacenti del tipo eroina e hashish, che sono state sequestrate.
Lo straniero, oltre ad essere segnalato alla Prefettura per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale, è stato altresì oggetto di provvedimento di espulsione dall’Italia in quanto risultato irregolare sul territorio nazionale.

Le due perquisizioni sono scaturite a seguito del continuo monitoraggio da parte della polizia dei profili dei vari social network, specie in uso a soggetti particolarmente attenzionati per motivi connessi alla commissione di reati.
E infatti in uno dei video postati, si vedevano due giovani armeggiare con una pistola. Le ricerche successive degli investigatori, si sono concentrate per localizzare i rispettivi appartamenti di Ancona dove i due giovani vivono.

Una delle pistole sequestrate


Al termine delle perquisizioni, i due giovani sono stati fotosegnalati dal personale del locale Gabinetto Interregionale della Polizia Scientifica.