Permaflex sconti fino al 50% Casa del Materasso Jesi
Permaflex sconti fino al 50% Casa del Materasso Jesi
Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, la Polizia incontra gli studenti per i 75 anni della Stradale

La Sezione Polizia Stradale di Ancona ha incontrato gli alunni anconetani della primaria “Augusto Scocchera”, plesso di Pietralacroce, per spiegare ai più piccoli quanto sia importante adottare sulla strada comportamenti corretti per evitare rischi

ANCONA – La Polizia Stradale – Specialità della Polizia di Stato il 26 novembre festeggia il suo 75° Anniversario della riorganizzazione dei servizi di polizia stradale.

Per l’occasione, nell’ottica della promozione, a livello nazionale, di iniziative finalizzate alla sensibilizzazione sul tema della sicurezza stradale, la Sezione Polizia Stradale di Ancona ha incontrato gli alunni anconetani della Scuola Elementare “Augusto Scocchera”, plesso di Pietralacroce, per spiegare ai più piccoli quanto sia importante adottare sulla strada comportamenti corretti per evitare situazioni di rischio.  

Oltre alle attività di controllo su strada e di repressione delle condotte di guida illecite, la Polizia Stradale si rivolge, da sempre, ai futuri utenti della strada, cercando di diffondere la cultura della sicurezza stradale e di far comprendere come le azioni scorrette alla guida sono la prima causa di incidenti stradali.

Per questo in aula sono stati illustrati, con la proiezione di video ed immagini, i comportamenti che i piccoli devono tenere. Proprio loro, per di più, rappresentano la fascia di utenti più “debole” e vulnerabile e per questo è necessaria la massima attenzione.

In particolare, si è parlato anche di come si circola correttamente in bicicletta e di come vanno osservati e rispettati i segnali stradali quando si è a piedi. Anche tra i pedoni, infatti, non sono infrequenti comportamenti  dettati molto spesso dalla distrazione o più semplicemente dalla fretta. I piccoli alunni hanno dimostrato tanto interesse a questa delicata tematica, facendo domande soprattutto in merito a come ci si deve comportare alla guida di una bicicletta.

A partire dalle scuole primarie, la Polizia di Stato, attraverso le articolazioni della Polizia Stradale, interviene con programmi educativi strutturati e con modelli comunicativi adeguati alle varie fasce di età, per far comprendere, a chi vive la strada, quali condotte adottare per salvaguardare la vita propria ed altrui, con la convinzione che nei più piccoli possa germogliare una maggiore attenzione verso una guida più sicura e consapevole.

agrturismo il gelso fabriano