Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, doppio intervento della Polizia per minacce di suicidio

In entrambi i casi si trattava di uomini poco più che trentenni che avevano avuto discussioni con le loro conviventi che, allarmate, hanno allertato la Questura

ANCONA – Nella giornata di ieri la Centrale Operativa della Questura veniva contattata in due diverse occasioni, per minacce di suicidi, da parte di uomini poco più che trentenni.

In entrambe le circostanze a chiamare erano donne, mogli o compagne, che avevano avuto discussioni con i loro conviventi e poi questi ultimi avevano paventato la possibilità di mettere in atto gesti insani.

Per fortuna non vi sono state conseguenze infauste ed al termine degli interventi uno dei soggetti veniva soccorso da personale medico e portato presso il pronto soccorso per valutazione clinica e psicologica; l’altro intervento veniva risolto sul posto e i conviventi si assumevano reciprocamente l’impegno a seguire un percorso di coppia per appianare le divergenze e le difficoltà del momento.

Il Questore dottor Cesare Capocasa: «Questo è lo spirito del servizio che gli uomini e le donne della Polizia di Stato rendono ai cittadini, attraverso un’incessante opera di accoglienza e ascolto dei bisogni e delle esigenze di coloro i quali si rivolgono alla Polizia di Stato, ed a cui la Polizia di Stato risponde prontamente.