Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, piano antighiaccio e neve: avviato il monitoraggio nelle ore notturne

L'assessore Foresi: «In questi giorni stiamo monitorando l’Asse Nord Sud e le zone soggette alla formazione di ghiaccio, per dare maggiore sicurezza ai nostri cittadini»

La gradinata del Passetto coperta dalla neve (Foto d'archivio)
La gradinata del Passetto coperta dalla neve (Foto d'archivio)

ANCONA – Con l’abbassamento delle temperature, l’Assessorato alla Protezione Civile ha predisposto il monitoraggio delle strade più soggette a gelate notturne. Due squadre in reperibilità stanno verificando nottetempo lo stato dell’Asse Nord-Sud (da via Bocconi all’uscita dell’Università nelle due carreggiate) e il tratto della Cameranense, pronte a richiedere l’intervento dei mezzi dedicati per mantenere in sicurezza il fondo stradale.

La sorveglianza è attiva dal 27 dicembre e sono stati effettuati sinora quattro interventi di verifica per via delle temperature scese al di sotto dei quattro gradi. L’altra notte, alle ore 4, il magazzino comunale è intervenuto con un mezzo spargisale nelle seguenti strade: Asse N/S in entrambi i sensi di marcia (escluse le gallerie), compresi gli svincoli in entrata ed uscita dalle Grazie e in ingresso al km 4+900; discesa in Strada di Passo Varano (vicino al Cimitero di Tavernelle); doppia curva pericolosa in Strada Cameranense direzione Stadio del Conero; via Filonzi in entrambi i sensi di marcia.

Il Comune di Ancona, come ogni anno, ha approntato il piano completo di intervento in caso di eventi meteorologici avversi. Il piano neve, operativo dal 15 novembre al 15 aprile, suddivide il territorio comunale in 14 zone, con 12 ditte convenzionate con l’Amministrazione comunale oltre a due squadre del magazzino comunale disponibili per il pronto intervento. Da alcune settimane è arrivata un’ulteriore fornitura di sale e graniglia già a disposizione dei mezzi per lo spargimento.

Stefano Foresi al Coc
L’assessore Stefano Foresi

«Come ogni anno – spiega l’assessore alla Protezione Civile e alle Manutenzioni, Stefano Foresi – abbiamo previsto e organizzato il piano neve per farci trovare pronti in caso di necessità. Per prevenzione in questi giorni stiamo monitorando l’Asse Nord Sud e le zone soggette particolarmente alla formazione di ghiaccio, per dare maggiore sicurezza ai nostri cittadini. Anche ieri notte, visto che le previsioni avevano ipotizzato nevicate nelle zone collinari, quindi nelle frazioni, abbiamo previsto un sopralluogo nottetempo di tecnici e due mezzi spazzaneve pronti ad intervenire».