Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Nuovo carico di vaccini nelle Marche: in arrivo oltre 11mila dosi

Si tratta di 3.900 dosi di Johnson & Johnson e 7.200 di Vaxzevria, ex AstraZeneca. Il personale scolastico e universitario vaccinato con prima dose tocca quota 30.506

ANCONA – Nuovo carico di vaccini in arrivo nelle Marche. Per la giornata di oggi – 14 maggio – è attesa una fornitura di sieri contro il covid-19. Nell’hub regionale dell’Inrca di Ancona, entro la giornata arriveranno oltre 11mila dosi: 3.900 di Johnson & Johnson e 7.200 di Vaxzevria, ex AstraZeneca.

Complessivamente questa settimana nelle Marche con il carico in arrivo e considerando anche le 52mila dosi di vaccino Pfizer giunte mercoledì nell’hub dell’Inrca di Ancona saranno consegnate 63.100 dosi. In settimana dovrebbe arrivare anche una fornitura di sieri Moderna, ma ancora non ci sono comunicazioni a riguardo.

Intanto nelle Marche procede l’operazione di immunizzazione della popolazione e al 13 maggio sono 686.362 le dosi somministrate, un 89,65% di quelle giunte in regione: 458.127 sono le prime dosi e 228.235 le seconde. Gli operatori Sanitari e Sociosanitari vaccinati con prima dose sono 41.881 e 38.399 con richiamo, mentre il personale non sanitario (OSS, personale di supporto negli ospedali e altri) che ha ricevuto la prima inoculazione ammonta a 20.135 persone, 12.706 con richiamo.

Il personale scolastico e universitario vaccinato con prima dose tocca quota 30.506 persone e in 11.000 hanno ricevuto il richiamo. Nell’ambito delle Forze dell’Ordine – pubblica sicurezza 10.364 hanno ricevuto la prima dose e 936 la seconda.

Sul fronte delle categorie più fragili nei confronti del virus, 6.935 ospiti di strutture residenziali hanno ricevuto la prima dose del vaccino e 5.562 anche il richiamo, mentre sono 109.631 gli over 80 vaccinati e 76.935 quelli che hanno ricevuto anche il richiamo.

Le persone estremamente vulnerabili – disabili vaccinati con la prima dose del siero sono 71.813 e 54.497 anche con richiamo. I caregiver e conviventi dei disabili e degli estremamente vulnerabili che hanno avuto la prima somministrazione sono 13.597 e 4.109 anche la seconda dose.

I cittadini nella fascia d’età 70-79 anni immunizzati con prima dose sono 104.691 e 20.038 hanno avuto anche il richiamo, completando così il percorso vaccinale. Nella fascia 60-69 anni ha ricevere la prima dose sono state 48.574 persone e 4.053 hanno avuto anche la seconda.

Analizzando il dato dal punto di vista delle vaccinazioni nella provincia di Ancona sono state somministrare complessivamente 235.154 dosi, di cui 154.885 prime iniezioni e 80.269 richiami. Nella provincia di Ascoli Piceno sono 95.771 le somministrazioni, 63.906 prime dosi e 31.865 richiami.

Nel Fermano sono state inoculate 66.041 dosi, delle quali 45.719 sono prime somministrazioni e 20322 richiami. In provincia di Macerata i sieri iniettati sono 128.993, di cui 84.991 prime inoculazioni e 44.002 seconde dosi. Infine nella provincia di Pesaro e Urbino sono state somministrate complessivamente 160.403 sieri, di cui 108.626 prime inoculazioni e 51.777 richiami.