Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Niccoletti, Marconi, Delvecchio: Udc-Popolari Marche cala il tris per le Regionali

Il partito ha ufficializzato la candidatura del sindaco di Loreto, che sarà capolista in provincia di Ancona oltre che commissario del partito. In dirittura di arrivo le liste dell'Ascolano e del Fermano

Urne

ANCONA – Sanità, ambiente, rilancio del turismo e infrastrutture. Sono solo alcuni dei punti al centro del programma dell’Udc in vista delle elezioni regionali. A scendere in campo nelle schiere dei candidati, ormai ai blocchi di partenza, c’è anche Paolo Niccoletti, attuale sindaco di Loreto, che sarà capolista nella provincia di Ancona e commissario provinciale del partito. L’Udc-Popolari Marche sostiene la candidatura di Francesco Acquaroli alla presidenza della Regione.

Niccoletti, eletto alle amministrative in una lista civica, spiega che fra i suoi obiettivi c’è anche quello di recuperare e «dare espressione alla tradizione cattolica e popolare del nostro Paese in un mondo nel quale si sente molto la sua mancanza».

Il sindaco di Loreto, Paolo Niccoletti

«Ho aderito con profonda convinzione a questo progetto politico che parte dalla nostra tradizione democratica cristiana per volgere il proprio sguardo al futuro – spiega -. La mia esperienza come sindaco di Loreto in tutti questi anni è il bagaglio politico più proficuo della mia vita, colma di iniziative amministrative accompagnate dalla particolare veste della nostra città: il principale santuario mariano della nostra Penisola e protettrice della nostra Regione. Porterò con me questa esperienza unica».

Da sinistra Marconi, Saccone, Acquaroli e Solazzi durante l’ufficializzazione del sostegno dell’Udc-Popolari Marche a Francesco Acquaroli

Fra i candidati il lizza, nel Maceratese c’è Luca Marconi, il consigliere regionale uscente di Recanati, capolista nella sua provincia e commissario del partito, mentre nel Pesarese c’è Davide Delvecchio, capolista e commissario provinciale (Fano). Le liste delle altre province invece sono i dirittura di arrivo e verranno ufficializzate entro la prossima settimana.

«Niccoletti apporterà il suo contributo fondato su competenza e su concretezza – commenta il senatore Antonio Saccone, coordinatore regionale dell’Udc -. Ciò di cui ha bisogno la regione Marche per troppi anni in ‘stallo’».