Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, movida e minacce: due arresti nel weekend

Gli agenti delle Volanti hanno allacciato le manette ai polsi di un 42enne italiano e di un 44enne romeno, arrestati rispettivamente per evasione dai domiciliari e per stalking, nell'ambito dei controlli eseguiti ad Ancona

Le volanti durante i controlli

ANCONA – È di due arresti il bilancio dei controlli sulla movida messi in campo dalla Questura di Ancona nel weekend. A finire in manette sono stati un 42enne anconetano e un 44enne romeno.

Gli agenti delle Volanti stavano pattugliando il Piano, quando in zona Piazza Ugo Bassi, intorno alle 22 di sabato hanno notato un uomo che stava confabulando con un noto tossicodipendente. I due alla vista dell’auto della Polizia hanno provato a dileguarsi a piedi, ma senza successo: i poliziotti li hanno infatti fermati e controllati. Uno dei due, un italiano di 42 anni residente ad Ancona è stato trovato in possesso di un piccolo quantitativo di eroina. Per l’uomo è scattata prima la denuncia per il possesso della droga e poi le manette: il 42enne infatti era agli arresti domiciliari e non poteva uscire di casa, l’uomo è stato arrestato per evasione.

Intorno all’1 invece al 113 è arrivata la chiamata da parte di una donna che chiedeva aiuto perché l’ex compagno l’aveva minacciata al telefono e l’aveva poi raggiunta sotto la sua abitazione per tentare di entrare. Subito una pattuglia delle Volanti si è diretta verso casa della poveretta scongiurando che l’uomo potesse entrare: il 44enne romeno è stato sorpreso dai poliziotti mentre si arrampicava nel terrazzo dell’abitazione della donna per tentare di entrare in casa. L’uomo però è stato bloccato dagli agenti che lo hanno arrestato.