Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona in lutto, se ne va Aurelio Pierluigi Carretta il re della fotografia

È morto nelle scorse ore, all'età di 84 anni, quello che da tutti era considerato il numero uno della fotografia anconetana

Carretta
Aurelio Pierluigi Carretta morto all'età di 84 anni

ANCONA- Ancona piange la morte di Aurelio Pierluigi Carretta all’età di 84 anni. Il re della fotografia, padre di Alessandra, Larissa e fratello di Luigi Matteo (fotografo da anni al servizio del Corriere Adriatico) a cui ha lasciato la gestione dello storico negozio Foto Video Carretta di Piazza Diaz, se ne è andato a causa di una malattia degenerativa resa ancor più complicata dall’avvento del Covid. Se ne è andato da un letto dell’Inrca Carretta, con il virus che ha negato anche ai familiari la possibilità di stargli accanto.

Lo ha voluto salutare il consigliere comunale anconetano Daniele Berardinelli: «Un grande personaggio di Ancona RIP. Un abbraccio fortissimo a familiari». Bello il ricordo di Giorgio Marchetti: «Simpaticamente singolare il suo rilancio di “tre olte” quando si dilettava con gli amici a poker al circolo della Gallina. Ciao Aurelio, sei stato un mito, ci mancherai», così come quello fornito da Luca Di Tommaso: «Mi spiace davvero, certe persone si pensa non vengano mai a mancare invece mi ricordo ancora un giorno al mare, non conoscendolo ancora di persona, che mi disse te sente, sente in giro chi so io».

I funerali, nel rispetto di tutti i protocolli e le normative anti-Covid, si svolgeranno mercoledì 9 dicembre alle 12.00 presso la chiesa di Santa Maria dei Servi ad Ancona.