Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, mangiano al Greco e scappano senza pagare: uno beccato dalla Polizia, caccia all’altro

L'episodio in un locale di ristorazione di cucina greca in via Marconi, dove il titolare, un cittadino iracheno, ha segnalato l’aggressione ai suoi danni da parte di due avventori

(foto Adobe Stock)

ANCONA – Nell’ambito di servizi finalizzati a contrastare l’immigrazione clandestina ed il degrado urbano, disposti dal Questore di Ancona volti ad incrementare la sicurezza complessiva dei cittadini, personale dell’U.P.G.S.P. provvedeva ad intervenire presso un locale di ristorazione di cucina greca in via Marconi, dove veniva segnalata un’aggressione ai danni del titolare da due avventori del locale.

Giunti sul posto il personale rintracciava il richiedente, un cittadino iracheno del 1990, residente ad Ancona, il quale riferiva che due clienti abituali, di nazionalità rumena, lo avevano colpito al viso a seguito di un’accesa discussione dovuta presumibilmente alla contestazione del costo della consumazione. I responsabili si davano poi alla fuga su via Bruno.

Gli operatori grazie alle informazioni assunte dalla parte lesa hanno già individuato uno dei responsabili delle lesioni e dell’insolvenza fraudolenta. Si tratta di un cittadino rumeno dell’87 residente in zona Piano con numerosi precedenti. Sono in corso accertamenti investigativi per individuare anche il secondo soggetto resosi responsabile della condotta.