Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, raffica di malori: operaio 50enne di un cantiere navale portato a Torrette

L'operaio era al lavoro mentre ha accusato un forte dolore al petto. I sanitari dopo aver provveduto a stabilizzare le condizioni di salute dell'uomo, lo hanno trasferito a Torrette, nel reparto di emodinamica

ANCONA – Raffica di malori ad Ancona. Un 50enne nel pomeriggio di oggi 15 gennaio è stato trasportato in codice rosso al Pronto Soccorso dell’ospedale regionale di Torrette, in seguito ad un malore che lo ha colto mentre era al lavoro in un cantiere all’interno del porto di Ancona.

Stando a quanto si apprende, l’uomo avrebbe accusato un forte dolore al petto che lo ha spinto a chiedere aiuto ai colleghi. A colpirlo sarebbe stata una crisi cardiaca. Sul posto l’ambulanza della Croce Gialla e l’automedica. I sanitari dopo aver provveduto a stabilizzare le condizioni di salute dell’uomo, lo hanno trasferito a Torrette, nel reparto di emodinamica.

In giornata altri due malori hanno impegnato i soccorritori della Croce Gialla. In via Mazzini, nei pressi di una farmacia ha accusato un malore un uomo di 45 anni trasferito al Pronto Soccorso dell’ospedale regionale di Torrette.

L’altro intervento è stato effettuato nei pressi del sottopasso della stazione ferroviaria di Ancona, dove ad essere sorpreso da un malore è stato un 50enne, anche lui trasferito a Torrette in codice di media gravità. Sul posto oltre al mezzo della Croce Gialla di Ancona, anche automedica e Polfer.