Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Malore a bordo, 57enne marittimo in gravi condizioni a Torrette

A soccorrere il direttore di macchina di un mercantile battente bandiera portoghese, è stata la Guardia Costiera di Ancona

L'intervento della Guardia Costiera

ANCONA – Una task force della Guardia Costiera di Ancona è intervenuta al largo del capoluogo per soccorrere il direttore di macchina di un mercantile in seguito ad un malore. L’imbarcazione, battente bandiera portoghese, partita da Trieste e diretta al Pireo in Grecia, si trovava ad una distanza di 36 miglia nautiche dal porto di Ancona quando si è verificato il malore a bordo.

Sul posto, per soccorrere il direttore 57enne, è intervenuta la Guardia Costiera di Ancona con la Motovedetta S.A.R. (Search and Rescue) denominata CP 310, di stanza nel porto dorico, e facendo decollare dalla Base Aeromobili Guardia Costiera di Pescara un elicottero AW139, con a bordo medico ed infermiere del Servizio “118” di Pescara. Coinvolto anche il Centro Internazionale Radio Medico, che ha confermato la gravità della emergenza sanitaria dichiarando il “codice rosso” per probabile infarto in atto.

Il marittimo, dopo essere stato prelevato dal mercantile in navigazione con il soccorritore della Guardia Costiera che si è calato con il verricello, è stato caricato a bordo dell’aeromobile e trasferito all’aeroporto “Raffaello Sanzio” di Falconara Marittima, dove lo attendevano i sanitari del 118 locale per il trasferimento all’ospedale di Torrette. L’uomo è in prognosi riservata.

La Guardia Costiera