Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Lutto nel Comune di Ancona. Si è spento Gabriele Priori, fonico dell’ente

L'uomo, 64 anni, era ricoverato all'ospedale di Torrette per problemi renali. Nella notte un arresto cardiaco lo ha condotto alla morte. Lo ricorda l'assessore Stefani Foresi

Comune di Ancona
Comune di Ancona

ANCONA – Si è spento nella notte per un arresto cardiaco Gabriele Priori, 64 anni dipendente del Comune di Ancona. Priori, conosciutissimo ad Ancona, come capo tecnico per gli eventi che si tenevano nel capoluogo, era il punto di riferimento di spettacoli e concerti, dal momento che il fonico specializzato dell’ente.

L’uomo era ricoverato da alcuni giorni all’ospedale di Torrette per problemi renali, poi nella notte è sopraggiunto un arresto cardiaco, ma nonostante l’intervento tempestivo dei sanitari, il suo cuore non ha più ripreso a battere. Il prossimo anno sarebbe andato in pensione.

Sgomento nel Comune per la morte improvvisa. L’assessore alla Protezione civile Stefano Foresi lo ricorda come «il miglior fonico delle Marche. È una grande perdita, anche a livello umano oltre che professionale. Era un grande lavoratore, una persona di cultura che amava la musica. Non si è mai tirato indietro e si è occupato di tutti i concerti che si sono tenuti ad Ancona».

Priori era presente ad ogni evento ed inaugurazione, inclusa quella delle scuole del Pinocchio che si era tenuta un mese fa per l’apertura di uno spazio alberato e seguiva il sindaco nelle sue conferenze.