Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Lite fra coinquiline, finisce a forchettate

Il diverbio fra le due donne 30enni è scoppiato nell'abitazione che dividono in via Marconi. Sul posto è intervenuta una pattuglia delle volanti

ANCONA – Dividono lo stesso appartamento agli Archi le due donne italiane che oggi pomeriggio (11 dicembre) hanno avuto una lite così furiosa che è dovuta intervenire la polizia.

L’acceso diverbio è scattato intorno alle 16:40 di oggi nell’abitazione in via Marconi dove la proprietaria 30enne aveva affittato una stanza alla donna quasi coetanea che secondo quanto ha riferito alla polizia l’avrebbe aggredita.

Dalle parole le due donne sono passate ai fatti, tra graffi e spintoni. È dovuta intervenire una pattuglia delle Volanti per ristabilire la calma fra le due coinquiline.

La proprietaria avrebbe riferito ai soccorritori intervenuti sul posto di essere stata presa a forchettate dall’altra donna: sulla tempia sinistra la donna ha una escoriazione, mentre la coinquilina ha dei graffi. Sta di fatto che grazie all’intervento della polizia la questione si è risolta senza nessuna querela al momento.