Black Friday Casa del Materasso
Black Friday Casa del Materasso
Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, passaggio di consegne alla Legione Carabinieri Marche: il Comando al generale Salvatore Cagnazzo

Avvicendamento al Comando Legione Carabinieri Marche, la cerimonia alla Caserma Burocchi di Ancona. Il generale Cagnazzo succede al generale Salticchioli

ANCONA – Si è svolta stamattina 29 settembre alla Caserma Burocchi di via XXV Aprile la cerimonia per l’investitura del generale di brigata Salvatore Cagnazzo insediatosi alla guida della Legione Carabinieri Marche, succeduto al generale di brigata Fabiano Salticchioli. 

La cerimonia

L’investitura si è svolta alla Caserma Burocchi di fronte alle autorità locali. Presenti il sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli, e il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, il Comandante Interregionale “Podgora”, gen. del Corpo di Armata Enzo Bernardini, e le autorità Militari, Giudiziarie, Civili e Religiose della Regione. Il primo a prendere la parola il generale uscente: «nel momento dell’assunzione di questa responsabilità, come oggi all’atto di cederla, rivolgendomi a tutti i carabinieri di ogni ordine e grado, affermai che era mio impegno svolgere a pieno il mio mandato il servizio nella Legione a me affidata – ha detto il generale Salticchioli – rispettando compiutamente e puntualmente la parte del giuramento di fedeltà alla Repubblica che attiene all’adempimento con disciplina ed onore ai doveri attenti al mio stato». E rivolgendosi al suo successore ha affermato: «al generale Salvatore Cagnazzo, ufficiale ricco di patrimonio professionale, umano e culturale, rivolgo l’augurio di sempre maggiori risultati». 

L’insediamento

Nel rispetto del protocollo e del cerimoniale, il generale Cagnazzo è stato investito del ruolo di comando della Legione Carabinieri Marche. «Il mio primo omaggio va alla bandiera italiana – ha affermato il generale Cagnazzo -, a tutti i carabinieri delle Marche impegnati nelle diverse realtà va il mio più fervido saluto. Sono certo di poter contare sulla competenza di ogni comandante. Un saluto alla popolazione marchigiana in particolare a coloro, nelle province di Ancona, Pesaro e Urbino, che sono stati colpiti dalle recenti vicende». Terminati i ringraziamenti di rito il generale Cagnazzo ha ufficialmente rilevato il comando della Legione Marche dopo aver salutato con stima e affetto il suo predecessore.