In auto marijuana e eroina

I due, un 32enne al volante residente nel capoluogo e il passeggero, cittadino sudamericano di 20 anni già noto alle forze di polizia per reati in materia di sostanze stupefacenti, sono stati segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti. Al conducente è stata ritirata la patente. È accaduto ad Ancona

Droga sequestrata Foto: Polizia di Stato)

ANCONA- Dicono ai poliziotti di dover subito andare a casa, sotto il tappetino e nel portaoggetti dell’auto nascondono marijuana e eroina. Stanotte, intorno alle 2.00, in via Cristoforo Colombo gli agenti della Volante hanno notato un’auto che procedeva a forte velocità in direzione Pinocchio. All’alt dei poliziotti, l’uomo al volante ha inchiodato e abbassato il finestrino, ha comunicato alla pattuglia di dover andare subito a casa, a riaccompagnare il compagno che vista l’ora tarda doveva immediatamente rincasare. Il modo di parlare concitato e il nervosismo che si deduceva dal gesticolare e dal ticchettare delle nocche sul volante ha insospettito gli agenti.

Mentre procedevano al controllo dei documenti hanno notato che il passeggero tentava di nascondere qualcosa sotto il tappetino: uno spinello contenente marijuana. Nel porta oggetti dell’auto è stata invece rinvenuta una scatola di metallo contente 9 grammi di marijuana. Nella tasca interna della giacca dell’autista c’era invece un sacchetto termosaldato con all’interno eroina. I due, il 32enne al volante residente nel capoluogo e il passeggero, cittadino sudamericano di 20 anni già noto alle forze di polizia per reati in materia di sostanze stupefacenti, sono stati segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti. Al conducente è stata ritirata la patente di guida e il mezzo affidato ad familiare arrivato sul posto.