Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, niente green pass e mascherine abbassate: scattano le sanzioni. Chiusura temporanea di una tabaccheria

A far scattare i controlli, le segnalazioni giunte al Comando. Nel mirino dei vigili, una parruccheria e una tabaccheria. Qui, il titolare, senza il green pass, non indossava neanche la mascherina. Per lui, 800 euro di multa

ANCONA – Senza green pass e niente mascherine, piovono sanzioni per alcuni esercizi commerciali anconetani. Ad elevarle sono stati gli agenti della polizia locale dorica, diretti dalla Comandante, Liliana Rovaldi.

A finire nel mirino dei poliziotti sono stati, per la precisione, una tabaccheria nei pressi della stazione e una parruccheria di Ancona. A far scattare le multe, alcune segnalazioni giunte alla centrale operative del comando della polizia locale.

Gli agenti, impegnati quotidianamente (anche) nel rispetto delle misure anticovid, hanno così indagato, riscontrando, effettivamente, che nella parruccheria segnalata una dipendente non aveva il green pass. Per lei è scattata l’ammenda di 600 euro, per la titolare – che ha invece omesso il controllo – 400 euro.

Blitz identico in una tabaccheria della stazione: sia il titolare sia la dipendente non avevano il green pass. A lui, che neppure indossava la mascherina, toccherà pagare 600 euro (più altri 400 per via del non utilizzo dei dispositivi di protezione facciale), mentre la dipendente – anche in questo caso – se la caverà con 400 euro di multa. L’attività è stata temporaneamente sospesa.