Ancona, giovane pregiudicato allontanato dal capoluogo

Si aggirava nei pressi dell'ospedale regionale di Torrette noncurante del foglio di via obbligatorio dal Comune del quale è gravato per reati precedenti

ANCONA – Giovane pregiudicato allontanato dal capoluogo. Questo è solo uno degli interventi effettuati dai carabinieri di Ancona guidati dal maggiore Fabio Ibba. Diciotto le pattuglie impiegate ieri per monitorare il territorio.

Più nello specifico, sono state controllate oltre 160 persone e 73 veicoli. Numerose le contravvenzioni tra cui spiccano ancora, nonostante si stia notevolmente insistendo contro questa pericolosa piaga, due sanzioni per guida con telefoni in mano.

Sempre ieri, la stazione di Collemarino ha individuato circolare nei pressi dell’ospedale di Ancona “Torrette”, un 25enne residente a Torino che, sebbene sottoposto al foglio di via obbligatorio dal Comune di Ancona, non curante del provvedimento, si muoveva tranquillamente nelle vicinanze del nososomio.

I carabinieri, verificati i precedenti del giovane, lo hanno obbligato a lasciare Ancona.