Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona: spaccata al negozio di cannabis, arrestati due fidanzati

È successo in via Flaminia. Sono due 20enni. Lei ha fatto da palo. Lui è fuggito sui tetti. Ecco la vicenda

ANCONA- Mentre lui rubava lei faceva da palo. In due, ieri sera, hanno provato a scassinare un distributore di cannabis light, in via Flaminia. La coppia voleva trascorrere una serata a base di fumo ma ha dovuto fare i conti prima con il proprietario, che è passato vicino all’attività vedendo in diretta la spaccata, poi con la polizia, arrivata sul posto. Gli agenti della volante hanno sorpreso il ragazzo mentre stava provando a scassinare il distributore automatico del negozio “Eke cannabis light”, poco dopo piazza Rosselli.

Nell ultimo mese i due fidanzatini, entrambi con precedenti di polizia, avevano cercato di provarci un’altra volta ma erano stati allontanati dal proprietario e denunciati.

Ieri sera  il proprietario stava passando davanti al negozio, ha visto la ragazza fuori e si è insospettito e  ha chiamato il 112.

I poliziotti hanno trovato la ragazza che con aria sognante cercava di coprire il fidanzato e non ha avuto il tempo di avvisarlo, perché è stata subito bloccata. Il ragazzo invece, alla vista della polizia, ha cercato di fuggire dentro ad un cantiere per poi cercare di raggiungere il  tetto di un palazzo, ma è stato raggiunto dai poliziotti che lo hanno accompagnato in questura.

Anche la ragazza è stata accompagnata in questura e dopo gli accertamenti di rito sono stati arrestati per tentato furto aggravato e lui anche per resistenza

Ora si trovano ai domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.