Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Elezioni europee, la Lega è il primo partito nelle Marche

Subito dietro il Pd con il 22,26% dei voti e il Movimento 5 Stelle con il 18,43%. Forte avanzata del partito di Salvini che incassa il 37,98% dei voti, mentre 5 anni fa aveva preso il 2,7%

ANCONA – La Lega è il primo partito nelle Marche, seguito da Pd e Movimento 5 Stelle. È questo il quadro che emerge all’indomani delle elezioni europee. Un quadro molto diverso rispetto a quello del 2014. La Lega incassa il 37,98% una forte avanzata rispetto alle elezioni di 5 anni fa quando aveva preso il 2,7%. Subito dietro il Pd che prende il 22,26% ma vede diminuire le sue preferenze: nel 2014 aveva preso il 45,45% dei voti. In calo anche il Movimento 5 Stelle che con il 18,43% è il terzo partito nelle Marche. Nella precedente tornata elettorale i pentastellati avevano preso il 24,51%. Dietro, ma in crescita, Fratelli d’Italia con il 5,83% (4,10% nel 2014) mentre Forza Italia al 5,53% vede calare le sue preferenze (13,16% nel 2014).

Più in basso si piazzano + Europa- Italia  in Comune – Pde con il 2,80%, Europa Verde con il 2,25% (nel 2014 0,83%) e La Sinistra che prende l’1,63%. Il Partito Comunista si ferma all’1,08%, il Partito Animalista prende lo 0,57 %, mentre Popolo della Famiglia – Alternativa Popolare si attesta allo 0,52%. Casapound Italia – Destre Unite si ferma allo 0,48%Popolari per l’Italia allo 0,28%, mentre il Partito Pirata incassa lo 0,25%Forza Nuova lo 0,13%.

La scheda elettorale per le europee

In provincia di Ancona la Lega prende il 34,13%, il Pd il 25,51%, mentre il Movimento 5 Stelle si attesta al 18,66%. Fratelli d’Italia al 5,40%, Forza Italia al 4,88%, +Europa al 3,07% e Europa Verde al 2,99%. La sinistra si ferma al 2,03%, il Partito Comunista all’1,11% e il Partito Animalista allo 0,62%, mentre il Popolo della Famiglia – Alternativa Popolare allo 0,55%. Casapound Italia – Destre Unite prende lo 0,40%, il Partito Pirata lo 0,27%, Popolari per l’Italia lo 0,23%, mentre Forza Nuova si ferma allo 0,16%. Al voto sono andati 234.781 elettori sui 388.647 aventi diritto (il 60,41%). Le schede nulle sono state 3.761, le bianche 3.222, mentre 6 le schede contestate.

Anche in provincia di Macerata la Lega è il primo partito con il 40,99%, il Pd prende il 18,91%, mentre il Movimento 5 Stelle si attesta al 16,30%. Fratelli d’Italia va al 7,91%, Forza Italia al 5,87%, +Europa al 3,19% e Europa Verde all’1,82%. La sinistra si ferma all’1,47%, il Partito Comunista all’1,00% e il Popolo della Famiglia – Alternativa Popolare allo 0,65%, mentre il Partito Animalista allo 0,52%. Popolari per l’Italia prende lo 0,51%, Casapound Italia – Destre Unite prende lo 0,45%, il Partito Pirata lo 0,27%, mentre Forza Nuova si ferma allo 0,14%. Al voto sono andati 162.479 (61,56%) rispetto ai 263.929 aventi diritto. Le schede nulle sono state 2.835, quelle bianche 3.343 e nessuna scheda contestata.