Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, droga tra le siepi del parco del Cardeto. Ora si cerca il pusher

L'azione dei Carabinieri si è avviata grazie alle segnalazioni dei cittadini. Sequestrati dai militari 222 grammi di marijuana contenuta in un involucro. Si cerca di risalire allo spacciatore

carabinieri

ANCONA – I cittadini avvisano le forze dell’ordine per segnalare “movimenti strani” di persone all’interno del parco del Cardeto. I Carabinieri scoprono così tra il verde della droga. Ora si cerca il pusher. Nella tarda mattinata di ieri i Carabinieri del Norm della Compagnia di Ancona, nel contesto delle attività finalizzate a monitorare e contrastare il fenomeno dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti, hanno trovato tra le siepi del parco del Cardeto un involucro con 222 grammi di marijuana.

Il parco era da tempo “sorvegliato speciale” per la presenza di anziani e famiglie che cercano di sfuggire al caldo afoso, ma anche di tanti giovani della città. Per questo i Carabinieri avevano avviato una serie di servizi di controllo e monitoraggio per garantire maggiori standard di sicurezza ai cittadini ma anche per reprimere i reati, come lo spaccio di droga.

«Nell’ambito dell’attività istituzionale che i militari svolgono è fondamentale l’apporto dei cittadini che si rivolgono ai Carabinieri di pattuglia per sottoporre loro criticità e preoccupazioni. Grazie a questa collaborazione nei giorni scorsi erano stati segnalati strani movimenti nei pressi del Cardeto. Informazioni preziose che hanno consentito ai militari dell’Arma di trovare il consistente quantitativo di marijuana e di darne comunicazione all’Autorità Giudiziaria. Sono state avviate tutte le attività info-investigative per risalire ai pusher», spiega in una nota l’Arma.