Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Covid, tampone antigenico rapido valido per diagnosi e fine isolamento

Scattano le nuove disposizioni. Per la diagnosi e per l'uscita dalla quarantena basterà il tampone antigenico rapido senza conferma del molecolare. Ecco dove si può fare

(Foto: Adobe Stock)

ANCONA – Da oggi – 12 gennaio – i tamponi antigenici sono validi per la diagnosi di positività al Covid e per uscire dall’isolamento e dalla quarantena (in caso di esito negativo), senza più bisogno di conferma con il test molecolare. Lo fa sapere la Regione in una nota stampa. Sono state infatti aggiornate con una circolare del Dipartimento Salute le misure relative a quarantene, isolamento e guarigione da Covid-19.

In partica, la diagnosi Covid oltre che con tampone molecolare positivo potrà avvenire anche con tampone antigenico rapido, che potrà essere eseguito in farmacia, dal medico di famiglia, dal pediatra di libera scelta, o nei laboratori analisi e strutture-professionisti autorizzati e accreditati.

In caso di positività all’antigenico non sarà più necessario eseguire il tampone molecolare di conferma. Nulla cambia invece dal punto di vista delle misure di isolamento che devono scattare subito. Con l’escalation di casi positivi, che rallenta il tracciamento e l’uscita dalla quarantena, in questo modo i tempi saranno più celeri.

Caso positivo, le nuove disposizioni per uscire dall’isolamento

Il tampone “di uscita” dalla quarantena o dall’isolamento potrà infatti essere effettuato presso un Drive Through o, in alternativa, se non si riesce ad avere un appuntamento tempestivo si può fare il test antigenico rapido presso il medico di famiglia, il pediatra, o in farmacia e laboratori privati.

Nulla cambia anche per le persone che restano positive a lungo e che sono asintomatiche: queste potranno uscire dalla quarantena dopo 21 giorni dal primo tampone positivo, senza necessità di eseguire ulteriori test.

Francesco Acquaroli, presidente della Regione Marche

«Per fronteggiare le difficoltà di tracciamento – spiega il presidente Francesco Acquaroli – in questa fase della pandemia, a seguito della circolare emessa dal Dipartimento Salute, nelle Marche (da oggi 12 gennaio, ndr) sarà possibile diagnosticare la positività da Covid-19 e uscire dall’isolamento e dalla quarantena anche con il tampone antigenico rapido certificato».

Le disposizioni per i contatti stretti

In caso di contatto stretto con persona positiva il tampone “di uscita” antigenico rapido per il contatto risultato a sua volta positivo, potrà essere eseguito presso un Drive Through o, in alternativa, in mancanza di un appuntamento in tempi rapidi, il test antigenico rapido potrà essere effettuato presso il medico di famiglia, il pediatra di libera scelta, nelle farmacie convenzionate, nei laboratori analisi e strutture convenzionate.

I casi ancora sintomatici sono sottoposti a sorveglianza e potranno effettuare il tampone di controllo soltanto dopo almeno 3 giorni dalla scomparsa dei sintomi.

© riproduzione riservata