Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Covid nelle Marche, Acquaroli: «Gli ospedali si stanno alleggerendo»

Il governatore sollecitato dai giornalisti sull'andamento della curva epidemiologica ha detto che è stabile. Intanto si attende la proposta del governo sulle misure in vista del Natale

Il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli al PalaIndoor di Ancona

ANCONA – «Speriamo che prevalga il buon senso e soprattutto che prevalga una univocità, cioè una azione che possa consentire a tutte le Istituzioni di poter operare serenamente nei confronti della popolazione». Così il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, nell’attesa del nuovo confronto Stato Regioni per il varo delle misure previste in vista delle festività.

«Attendiamo la proposta che dovrebbe essere sottoposta al tavolo delle Regioni nel primo pomeriggio» ha detto il governatore sollecitato dai giornalisti al PalaIndoor di Ancona mentre stava compiendo un sopralluogo in occasione dell’avvio della campagna di screening di massa.

Francesco Acquaroli al Palaindoor

Parlando dell’andamento epidemiologico della pandemia di covid nelle Marche, Acquaroli ha spiegato che l’ultimo indice Rt, riferito alla settimana precedente, «è intorno allo 0,9, che attesta che c’è stata una lieve diminuzione rispetto alla settimana precedente». Il governatore ha chiarito che «c’è una stabilizzazione della curva a questo livello», ma che occorre «capire se è stabile o se è uno stabile che poi riparte e inizia a ricrescere di nuovo, questo è un aspetto che stiamo verificando».

«Rispetto alla scorsa settimana scorsa siamo in un dato leggermente superiore» spiega, sottolineando che «la settimana scorsa ha un dato falsato» per i giorni di festa. «Con grande piacere – prosegue – vediamo le strutture ospedaliere che finalmente si stanno alleggerendo in maniera consistente e questo è un dato che ci solleva veramente».