Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, controlli delle Volanti nel capoluogo

Diversi gli interventi degli agenti dell'Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato della Questura di Ancona, tra soccorsi e perquisizioni per droga

Una pattuglia delle Volanti in servizio ad Ancona

ANCONA – Gli operatori dell’Ufficio Prevenzione Generale della Polizia di Stato della Questura di Ancona, guidati dal commissario capo Luca Dal Monte, vigilano su Ancona e nella giornata di ieri 15 ottobre sono stati diversi gli interventi condotti in città.

Nella mattinata di ieri, il personale delle Volanti in servizio in Piazza Ugo Bassi ha notato una signora di circa 70 anni, che chiedeva aiuto per il marito con difficoltà a deambulare. Gli operatori entrati nell’abitazione degli anziani hanno trovato l’uomo riverso in terra, in preda a tremori. Gli agenti dopo aver adagiato l’uomo sul divano ed averlo coperto, hanno chiamato il 118 ed atteso i soccorsi che hanno trasferito l’uomo a Torrette.

Intorno alle 13 sono intervenuti all’Istituto di Istruzione Volterra di Ancona, dove il preside aveva segnalato la presenza all’esterno della scuola di un ragazzo che fumava uno “spinello”. I poliziotti, giunti sul posto, hanno provveduto a sequestrare lo stupefacente (0,45 g di hashish) e a sanzionare il giovane.

Verso le ore 16 le volanti intervenivano per tentato furto di un pantalone da parte di un giovane presso un negozio all’interno del centro commerciale Conero. Il padre dell’autore del gesto ha provveduto a pagare l’importo del capo di abbigliamento, mentre il personale dell’esercizio commerciale riferiva di non avere intenzione di sporgere querela, dal momento che il pantalone era stato pagato.

Nella sera di ieri in prossimità di via Pesaro, i poliziotti hanno fermato un uomo che si aggirava con fare sospetto e che è risultato essere in possesso di 2,5 grammi di eroina che riferiva agli agenti aver acquistato poco prima, da due ragazzi, che si trovavano in un appartamento lì vicino. Le Volanti si sono recate nell’immobile per una perquisizione domiciliare, con l’ausilio dei cinofili, e qui i due pastori tedeschi, Imperator e Margot, hanno trovato 14 grammi di eroina e cinque boccette di metadone.

I due presunti spacciatori e l’acquirente sono stati condotti in Questura per gli accertamenti di rito e i due giovani (uno di nazionalità italiana e l’altro tunisina) sono stati denunciati per spaccio di stupefacenti.