Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, controlli sulla movida: una denuncia e 4 sanzioni

I carabinieri del Norm di Ancona hanno pattugliato il capoluogo per verificare il rispetto delle misure di contenimento del virus. Denunciato un 26enne di Ancona sorpreso ubriaco alla guida

Carabinieri
Carabinieri

ANCONA – È di un ubriaco al volante e 4 pedoni molesti il bilancio dei controlli sulla movida anconetana condotti la notte scorsa dai carabinieri del Norm di Ancona. L’attività di controllo,  che ha visto il dispiegamento di un numero ingente di  gazzelle del pronto intervento del Nucleo Operativo e Radiomobile, ha portato alla denuncia di un 26enne anconetano, sorpreso dai militari dell’Arma in stato di ebrezza mentre era al volante della sua auto intorno alle 3 di notte in via Strada Vecchia del Pinocchio. Il giovane, sottoposto al test alcolemico, aveva un tasso di alcool pari a 1,01 g/l. I carabinieri hanno provveduto al ritiro della patente.

Tra giovedì e venerdì i carabinieri hanno sanzionato 4 persone per ubriachezza molesta. Si tratta di un 36enne e un 31enne entrambi romeni, ma residenti ad Osimo e Ancona, sorpresi ieri notte in via Curtatone: il 36enne era in coma etilico, mentre l’altro non riusciva a camminare per la quantità di alcol ingerita. Sul posto sono dovuti intervenire i sanitari del 118, per trasportare in ospedale il 36enne romeno accasciato al suolo, mentre per il 31 enne sono arrivati i familiari che lo hanno riaccompagnato a casa.

La notte precedente intorno alle 2, i militari del Norm, prima in via Carlo Alberto e poi in piazza Rosselli, hanno comminato sorpreso altre due persone in stato di ubriachezza molesta. Questa volta si tratta di un 35enne indiano e di un 49enne ucraino, entrambi residenti ad Ancona. I due sono stati notati dai carabinieri mentre procedevano a piedi barcollando e mettendo a rischio la loro vista e la stessa circolazione stradale.  Entrambi sono stati sanzionati.