Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, una città in cantiere. Oltre 8 milioni di euro per la manutenzione delle strade nel 2017

Il sindaco Valeria Mancinelli e l'assessore ai Lavori Pubblici Paolo Manarini, hanno fatto il punto sul programma dei lavori di manutenzione straordinaria per le strade cittadine

Conferenza stampa per fare il punto sulla manutenzione straordinaria delle strade cittadine
Conferenza stampa per fare il punto sulla manutenzione straordinaria delle strade cittadine

ANCONA- Ancona è una città in cantiere, infatti il 2017 è l’anno clou per la manutenzione straordinaria delle strade. Grazie agli 8 milioni di euro entrati nelle casse comunali dalla sentenza Longarini e all’accensione di mutui, il programma di interventi nelle varie zone della città procede a pieno ritmo: gli investimenti per la viabilità sono pari a 8.256.143,20 euro.

«L’intervento nel 2017 è stato triplo rispetto agli anni precedenti perché abbiamo avuti a più soldi. Abbiamo avviato il piano pluriennale per la manutenzione straordinaria delle strade nel 2014 e ci siamo messi alla ricerca delle risorse- spiega il sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli-. Gli interventi sono iniziati nel 2015 e proseguiranno anche i prossimi anni. Il picco quantitativo del 2017 è dovuto al fatto che abbiamo avuto una maggiore disponibilità di risorse economiche e quindi, l’assessorato ai Lavori Pubblici si è concentrato su questo. L’amministrazione 4 anni fa si è trovata di fronte a strade tutte da rifare a causa della nevicata del 2012. Non si trattava di una manutenzione normale».

Sopralluogo Corso Stamira
(Foto: Comune di Ancona)

«C’è un grande impegno per rendere la città di qualità partendo anche dalle piccole cose. Le scelte di intervento sono state fatte in base al degrado delle strade rapportato ai flussi di traffico. Tutti i lavori sono stati appaltati e consegnati alle imprese- afferma l’assessore ai Lavori Pubblici, Paolo Manarini-. Gli interventi effettuati non sono stati semplici. La programmazione delle singole strade è stata fatta in funzione delle esigenze delle attività economiche e sociali di quanti operano in quelle vie. Più volte abbiamo dovuto fare interventi di bonifica, inoltre abbiamo  utilizzato materiali bituminosi per una maggiore durata. Abbiamo proceduto anche a fare le canalizzazioni per la fibra e l’illuminazione pubblica. Più del 50% dei lavori sono stati portati a termine e i lavori proseguiranno anche gli anni prossimi».

«Vorrei specificare che i lavori sono stati fatti in tutte le zone della città, non solo in centro. C’è stata un’equa ripartizione degli interventi e abbiamo rispettato gli impegni presi. Le frazioni dicono sempre di essere cittadini di serie B, quanto fatto dimostra che non sono state affatto dimenticate» commenta la Mancinelli.

Via Angeli di Varano (Foto: Comune di Ancona)
Via Angeli di Varano
(Foto: Comune di Ancona)

Molti interventi sono stati completati, altri sono ancora in corso e molti altri stanno per iniziare.

SCHEMA LAVORI FINITI, IN CORSO, DA AVVIARE
Gli interventi:
In via Benedetto Croce, i lavori termineranno entro lunedì. In via delle Grazie – via Colleverde, i lavori inizieranno il 16 ottobre e termineranno il 20 ottobre. In via Leonardo da Vinci – l’inizio dei lavori è previsto il 23 ottobre, la fine il 3 novembre 2017. Ci vorranno poi un paio di giorni per la segnaletica orizzontale. Per quanto riguarda il centro,  la manutenzione straordinaria della viabilità comprende via Rodi, corso Amendola, corso Stamira, via VIII marzo, via Matelica. I lavori sono iniziati il 19 giugno 2017: sono state completate le bonifiche stradali di via Rodi e l’intervento su tutto corso Amendola. Sono tuttora in corso i lavori in corso Stamira: il tratto tra piazza Roma e piazza Kennedy è completato mentre devono ancora essere eseguiti gli scavi e le canalizzazioni per migliorare l’impianto semaforico e per predisporre i cavidotti relativi alle fibre ottiche nel tratto da piazza Roma a via Simeoni.

Manutenzione Corso Amendola (Foto: Comune di Ancona)
Manutenzione Corso Amendola
(Foto: Comune di Ancona)

Nello stesso tratto, da oggi venerdì 13 ottobre, inizieranno le operazioni di fresatura alternando l’intervento in due tempi, occupando mezza carreggiata per volta. L’intervento dovrebbe terminare in giornata. Da lunedì 16 ottobre inizieranno le prove, bonifiche e asfaltatura, terminando presumibilmente il 20 ottobre. In via VIII marzo sono terminate le opere di scavo e canalizzazioni dell’impianto di pubblica illuminazione, a metà della prossima settimana si procederà con la fresatura e riasfaltatura. Il tempo di esecuzione dipende dall’esito delle prove per determinare le aree di bonifica. Dai primi di novembre il cantiere si sposterà in via Matelica con ultimazione prevista entro metà novembre. A seguire il cantiere tornerà in via Rodi per terminare la pavimentazione di alcune zone.

Completati i lavori nella parte bassa di Corso Stamira (Foto: Comune di Ancona)
Completati i lavori nella parte bassa di Corso Stamira
(Foto: Comune di Ancona)

Partono da lunedì prossimo i lavori in corso Carlo Alberto. Sarà posto un divieto di sosta su ambo i lati e sarà realizzata una corsia alla volta. A seguire i lavori di asfaltatura riguarderanno Piazzale Loreto dove sono già in corso interventi per la fibra e di Multiservizi. Anche in via Marconi il cantiere aprirà lunedì 16 ottobre. I lavori saranno suddivisi in tre parti: la prima parte  dalla rotatoria da Piazzale Italia, verso il centro, fino al parcheggio scambiatore; la seconda parte dal parcheggio scambiatore fino a via Vasari; la terza parte da qui fino a via San Martino. In pratica sarà chiusa una corsia di via Marconi e il traffico sarà dirottato sull’altra corsia nella quale si svolgerà nei due sensi di marcia. Terminata l’opera su via Marconi anche piazzale Italia e le zone  laterali saranno soggette ad un intervento di asfaltatura.

Realizzazione nuova rotatoria tra via Conca e via Tenna- Completate le operazioni di scavo e creato il piano stradale del settore area parcheggio, si procede con le opere murarie e la modifica con integrazione dell’impianto di pubblica illuminazione. I lavori dovrebbero terminare a fine novembre.

Il cantiere per piazza Cavour, via Vecchini, largo XXIV Maggio, largo Cappelli, via Toti, via Corridoni partirà a breve per un intervento che sfiora i 500 mila euro. Sarà anche consegnato il cantiere per la manutenzione straordinaria strade della  “Zona Posatora, via Fornetto, v. Vettore, v. M.Sibillini e vie limitrofe”  e l’intervento avrà inizio  da via Monte Vettore. In corso i lavori per via Martiri della Resistenza, v. De Gasperi e rotatoria piazzale della Libertà  e vie limitrofe e l’intervento è iniziato da via De Gasperi.