Bimbi in ufficio, grande successo per l’iniziativa della Politecnica

Per la prima volta l'Ateneo dorico ha aperto le porte delle sue facoltà ai figli di docenti, ricercatori, tecnici e personale amministrativo. 106 bambini, dai 2 ai 14 anni di età, sono stati accolti dal rettore Sauro Longhi, dai presidi e dai direttori dei diversi poli. Entusiasti sia i piccoli ospiti che i genitori

Bimbi in Ufficio alla Politecnica
Bimbi in Ufficio alla Politecnica

ANCONA –  Bambini in ufficio con mamma e papà all’Università Politecnica delle Marche. Per la prima volta l’Ateneo dorico ha aperto le porte delle sue facoltà ai figli di docenti, ricercatori, tecnici e personale amministrativo. 106 bambini, dai 2 ai 14 anni di età, sono stati accolti dal rettore Sauro Longhi, dal direttore generale Rosalba Valenti, dai presidi e dai direttori dei diversi poli, in rettorato e nelle facoltà di agraria, economia, ingegneria, medicina e scienze.

L’iniziativa “Bimbi in Ufficio” ideata dal Corriere della Sera/L’Economia, ha inteso far trascorrere ai bambini e ai ragazzi una giornata in compagnia dei genitori alla scoperta del lavoro e delle attività svolte da mamma o papà. Organizzata ad Ancona dal Cug, Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni dell’Ateneo, ha incassato l’entusiasmo dei piccoli visitatori.

I bambini, dopo la merenda e i saluti del rettore, sono stati accompagnati dai genitori nei laboratori e negli uffici, dove hanno partecipato a giochi educativi organizzati dai ricercatori. Hanno ascoltato storie sulla forza delle formiche, sulla salvaguardia del suolo e dei mari, sul volo dei droni, hanno partecipato alla “caccia dei virus” e, infine, hanno realizzato dei disegni sul tema “Mamma-Papà al lavoro” che saranno presto pubblicati sulla pagina del sito www.univpm.it/CUG.

L’iniziativa ha riscosso così tanto apprezzamento da parte dei piccoli ospiti e dei genitori che sarà riproposta anche il prossimo anno.