Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, l’assessore Guidotti: «Proporremo la defiscalizzazione delle sponsorizzazioni sportive»

L'esponente di giunta con delega allo sport ha parlato della crisi economica che interesserà il mondo sportivo dando la sua interpretazione sulle misure salva-crisi

Andrea Guidotti
L'Assessore allo Sport del Comune di Ancona Andrea Guidotti

ANCONA – La crisi economica che seguirà il Coronavirus avrà effetti molto negativi per lo sport. Tutte le discipline sportive saranno messe a dura prova sia in termini di sponsor che di risorse, fondamentali per programmare presente e futuro. La possibile soluzione arriva dal Comune di Ancona dove l’assessore Andrea Guidotti ha spiegato l’iniziativa che l’Amministrazione anconetana intraprenderà:

«Chiederemo la defiscalizzazione delle sponsorizzazioni sportive – ha spiegato l’Assessore nel suo intervento a “Punto biancorosso” su Radiotua – Con il sindaco Mancinelli porteremo avanti una richiesta importanze con l’Anci (Associazione nazionale comuni italiani) e tutti i comuni italiani. Per non far morire lo sport alla ripresa si dovrà andare verso la svolta epocale, un anno zero. Quella descritta è una delle strade fondamentali che permetterà agli sponsor di rimanere a contatto con le società sportive».

Come si svilupperà questa iniziativa? «Il Sindaco si farà portatore di tutto quello che servirà. La defiscalizzazione sarà la prima cosa, ci vorranno aiuti importanti e dovrà essere approvata in Parlamento. Da Ancona partirà questa campagna a favore dello sport». E poi una conclusione, sul periodo che il mondo sportivo si troverà ad affrontare dopo l’emergenza sanitaria:

«Bisogna pensare al futuro con ottimismo ma la realtà che andremo ad affrontare non sarà facile – ha chiosato Guidotti – Dobbiamo essere concentrati sull’emergenza. Ognuno dovrà fare la propria parte. Sarà dura ma ne verremo fuori».