Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona abbraccia il Trofeo Kinder Optimist

Svelata nella sala conferenze di Palazzo degli Anziani la quinta edizione dell'iniziativa che si svolgerà nel capoluogo marchigiano il 23 eil 24 settembre. Nicola Basti della Lega Navale: «Onorato di ospitare l’incontro tra gioventù e mare»

Un'immagine della presentazione di questa mattina ad Ancona del Trofeo Kinder Optimist

ANCONA- Presentata questa mattina, lunedì 18, a Palazzo degli Anziani la quinta e ultima tappa del Trofeo Kinder Optimist, organizzata dalla Lega Navale Italiana sezione di Ancona. L’importante kermesse velistica, riservata ai giovani tra gli 8 e i 14 anni della categoria Cadetti e Juniores, si svolgerà nell’arco del weekend del 23-24 settembre ed è pronta a raccogliere un gran numero di protagonisti ed appassionati. Circa 250 ragazzi arriveranno nel capoluogo da tutta Italia e dall’estero, grazie alla preziosa collaborazione di KinderSport e di AICO (Associazione Italiana Optimist).

Dopo la presentazione di Nicola Basti, Presidente della LNA, che ha ringraziato tutti i collaboratori per aver favorito letteralmente «l’incontro tra la gioventù e il mare», è stato Andrea Guidotti, Assessore allo Sport, a fare gli onori di casa. «Per noi è un onore ospitare una manifestazione del genere che coinvolge un gran numero di ragazzi. Ancona, le Marche, respireranno un’aria quasi olimpica che definisco magica. Io che vivo lo Sport posso capirlo, e vi dico che sono orgoglioso di rappresentare l’amministrazione in questi eventi che ricordano i giovani. Spero in una grande partecipazione di pubblico».

Vincenzo Graciotti, presidente della X Zona ha puntato la lente d’ingrandimento sui grandi benefici che la città di Ancona può trarre da queste manifestazioni: «Quando un club si impegna ad organizzare un evento di questa portata, con questa risonanza di pubblico, ne beneficia anche la nostra economia. Ce ne fossero di eventi così, un applauso alla Lega Navale di Ancona».

L’Ing. Arianna Giambuzzi è poi passata ad illustrare il Trofeo Kinder Optimist: «Il sodalizio nasce nel 2012 ed ha acquisito negli anni sempre più importanza. Cinque tappe in giro per l’Italia caratterizzate da un livello alto e competitivo. Questa iniziativa, ci tengo a dirlo, è potuta riuscire anche grazie alla collaborazione con Marina Dorica (rappresentata in sala dal direttore Leonardo Zuccaro che si è detto onorato di dare il suo contributo nda). Il campo di Regata sarà uno solo, all’altezza di Torrette, e a terra cercheremo di regolare al meglio la logistica senza creare confusione. Sarà presente anche Marco Gradoni attuale campione Optimist, a dare ulteriore lustro».

Proseguendo il giro degli interventi è stata la volta di Rodolfo Giampieri Presidente dell’Autorità Portuale: «Il mare è una fonte di ricchezza per la città. Il porto non è più un elemento slegato, per quello che riusciamo a fare c’è un grande impegno da parte di tutti. Stiamo tutti cercando di non lasciare due entità separate». Questa è la grande partita che Ancona sta giocando. In chiusura è arrivato il saluto della Marina Militare, nella persona del Comandante Enrico Maria Petrelli, da sempre molto attenta ad eventi di questa portata.

Le premiazioni del Trofeo si svolgeranno al Meeting del Garda, nei prossimi mesi, ed è da segnalare la presenza di tanti velisti anconetani.