Ambulanti di via Maratta: «Penalizzati, speriamo che i lavori finiscano presto»

Preoccupazione tra i bancarellai per il trasferimento del mercato nel tratto compreso tra via Rismondo e via Bianchi a causa dei lavori al viale e in corso Amendola

Lavori in corso Amendola

ANCONA – Da martedì 18 luglio il mercato di via Maratta si è spostato nel tratto compreso tra via Rismondo e via Bianchi e i banchi saranno posizionati in questo segmento fino al termine dei lavori di rifacimento del manto stradale di Corso Amendola.

L’ambulante Michele Abritta

«In questi giorni regna il caos – dichiara Michele Abritta, ambulante – la viabilità è stata modificata per i lavori in corso Amendola e al viale e le persone quando passano per via Maratta ci chiedono se possono passare, parcheggiare o dove girare. Noi ambulanti siamo un po’ penalizzati perché abbiamo il posto fisso e anche se lo spostamento è di qualche metro, la clientela è abituata a vederci nella nostra solita postazione. L’unica speranza è che finiscano presto i lavori».

L’ambulante Nazzareno Schiavoni

«Il Comune ci ha assicurato che il trasferimento durerà una ventina di giorni – dice Nazzareno Schiavoni, ambulante – ma questo spostamento ci penalizza. I clienti sono abituati a vederci nel nostro solito posto e non ci trovano più. Inoltre la viabilità è deviata e la gente non trovando un posto dove lasciare l’auto non si ferma più e opta per altre zone della città per fare gli acquisti».

L’ambulante Tamara Schiavoni

Della stessa idea l’ambulante Tamara Schiavoni: «Dall’inizio dei lavori in corso Amendola e al viale della Vittoria abbiamo già notato una diminuzione dell’afflusso di persone al mercato. La cosa positiva è che finalmente non avremo più le buche e le due strade saranno nuovamente asfaltate».
«Noi continuiamo a lavorare e speriamo davvero che il trasferimento duri poco come detto dall’Amministrazione», commenta l’ambulante Vincenzina. Nonostante lo spostamento, il mercato sarà aperto negli stessi giorni: il martedì, il mercoledì e il venerdì, dalle 7 alle 13.

Nel frattempo i lavori di rifacimento del corpo stradale di corso Amendola continuano ed è stato riaperto il tratto tra via Giannelli e via De Bosis, mentre si sta chiudendo il tratto tra via De Bosis e via Rismondo dove nei prossimi giorni sarà posato l’asfalto. Dopodichè il terzo step interesserà il segmento fra via Rismondo e via Bianchi, in modo da terminare i lavori in corso Amendola a fine agosto.

Lavori in corso Amendola

Continuano anche i lavori al viale della Vittoria dove da mercoledì 19 luglio ha preso il via la seconda fase dell’intervento, consistente nel rifacimento dei corpi stradali di ambo i lati del viale compresi tra gli incroci di via Corridoni e piazza IV Novembre. I lavori, della durata complessiva di due settimane, comportano, come per la prima fase, alcune modifiche alla viabilità. Per coloro che provengono da Pietralacroce si può transitare in via Volterra e poi riprendere il viale della Vittoria; mentre per chi deve raggiungere Piazza IV Novembre si può percorrere il viale fino a via Rismondo, per poi proseguire in via Trieste; oppure si può transitare per via Bianchi e successivamente in via Toti. Il capolinea provvisorio Conerobus dei bus è all’altezza del viale della Vittoria 36/40.