Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Ancona, al via lavori nei parchi tra potature e nuove staccionate

Oltre alle aree verdi cittadine sono 160 le piante interessate in diverse strade e piazze, come ad esempio in Corso Carlo Alberto, piazza Diaz, via Volta a Collemarino. Il punto con l'assessore Foresi

Al via ad Ancona alle potature dei grandi alberi cittadini

ANCONA – Prosegue il lavoro negli spazi verdi del capoluogo dorico. In questi giorni sono stati portati a compimento una serie di lavori nei parchi, come la nuova staccionata, di 300 metrinella parte superiore, a Forte Altavilla, a cui si sono aggiunti l’intervento di rimessa a nuovo della staccionata al Pincio e la messa in sicurezza di un tratto di staccionata in via Papa Giovanni XXIII (il camminamento sopra le mura).

Al parco Cosmos si è proceduto alla eliminazione di vecchie strutture da pic nic ammalorate, alla sistemazione di vecchi pozzetti, al ripristino di scalette danneggiate e alla pulizia del prato da rami caduti per colpa delle intemperie. Nel giardino della materna Sabin si è proceduto alla realizzazione di una staccionata per la delimitazione dell’area giardino, alla sostituzione di due cancelletti in legno ammalorati e al rispristino di tratti del marciapiede che affiancano il giardino, ritenuti pericolosi.

«Nonostante il periodo autunnale, qualche momento all’aria aperta è sempre gradevole, soprattutto per i più piccoli e specialmente in questo periodo di pandemia. Per questo abbiamo voluto attuare un piano di interventi per garantire una maggiore sicurezza e decoro delle nostre aree verdi – spiega l’assessore alle Manutenzioni e Protezione Civile Stefano Foresi – Proseguiremo anche con altre opere in altri punti della città, mentre abbiamo appena avviato un piano per le potature di numerosi alberi».

Infine al parco Chico Mendez, si è proceduto alla sostituzione di tutta la staccionata che costeggia il laghetto perchè ormai in gran parte fatiscente e alla sistemazione di alcune mattonelle del percorso pedonale. Rimosse anche due altalene pericolose (parco via Cambi e spazio verde di via Marini) e sistemate altalene al parco Gabbiano e a largo F.lli Giombi a Torrette oltre che al parco del Passetto, zona laghetti, dove erano mancanti di seggiolini.

Iniziati proprio in questi giorni i lavori per la potatura di 160 alberi situati in diverse strade e piazze cittadine, come ad esempio Corso Carlo Alberto, piazza Diaz, via Volta a Collemarino, ingresso villa Beer, via Flavia, via Crocioni, via Schiavoni, via Gioberti ecc. La spesa è pari a 37mila euro mentre ammonta a 8.650 euro il costo degli interventi di bonifica, abbattimento alberi, rimozione rami e alberi, danneggiati per alcuni eventi meteo avversi, nel giardino delle scuole Fermi e Don Milani, nel parco di Posatora, nell’area verde di Montesicuro e in via Marini.