Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Al via la stagione di danza con “Celebrating Kylìan!”. In prima nazionale il corto Scalamare

Marche Teatro si associa alle manifestazioni che in tutta Europa stanno celebrando il 70esimo compleanno di Jiří Kylián, Maestro indiscusso della danza. Domenica 29 ottobre, al Teatro delle Muse, ci sarà una serata speciale in onore del grande artista

Jiří Kylián, Maestro indiscusso della danza
Jiří Kylián, Maestro indiscusso della danza

ANCONA – Al via la Stagione di Danza 2017/18, a cura di Marche Teatro. Si parte il 29 ottobre al Teatro delle Muse con Celebrating Kylìan!, una serata speciale per celebrare il 70esimo compleanno del Maestro indiscusso della danza. Alle 18 verranno proiettati nella sala Cinemuse il lungometraggio Jirí Kylián, Forgotten Memories (opera biografica su Kylián diretta da Don Kent e Christian Dumais-Lvowskie) e alle 19.15 Scalamare, in prima nazionale, ultimo corto di Kylián girato proprio nel capoluogo di regione in uno dei luoghi più rappresentativi della città, la scalinata del Passetto. A seguire è previsto un incontro con il coreografo, moderato e condotto dal critico di danza Rossella Battisti. L’appuntamento è in collaborazione con Cinematica festival.

Jiri Kilian al lavoro quando ha girato Scalamare ad Ancona
Jiri Kilian al lavoro quando ha girato Scalamare ad Ancona

La serata prosegue alle 20.45 in Sala Grande con una maratona di danza: il lavoro di Kylián, 14’20” insieme a Wolf di Hofesh ShechterRain Dogs di Johan Inger, in uno speciale appuntamento curato da Aterballetto. I tre spettacoli saranno proposti ad Ancona in prima ed esclusiva regionale. Rain Dogs è stato creato per il Basel Ballet nel 2011 e riallestito per l’Aterballetto con tutta la graffiante carica che contraddistingue la musica di Tom Waits e la coreografia di Inger.

14’20” di Kilian, maestro della danza contemporanea, affronta il tema universale della fugacità del tempo e dei limiti imposti dalla nascita e dalla morte. Un lasso di tempo in cui l’uomo si dibatte tra amore e dolore, giovinezza e vecchiaia, speranze e illusioni, senza comprenderne il senso. Wolf, onesta e cruda, spiritosa e sofisticata, è la nuova creazione di Hofesh Shechter, coreografo israeliano trapiantato a Londra che muove da un lavoro precedente, e viene qui ricreata appositamente e ispirata dai danzatori di Aterballetto. Hofesh Shechter, universalmente riconosciuto come uno degli artisti più emozionanti del panorama contemporaneo, è già stato presente ad Ancona nel 2016 per la residenza creativa della sua produzione Gran Final, di cui Marche Teatro è tra gli entri sostenitori.

Rain Dogs (ph. Alfredo Anceschi)
Rain Dogs (ph. Alfredo Anceschi)

La stagione di danza proseguirà poi il 24 novembre con, in prima nazionale, Border Tales, di Luca Silvestrini e la sua straordinaria compagnia Protein. Il cartellone proporrà da ottobre a marzo sei serate per otto spettacoli, spaziando dalla danza contemporanea alla performance fino al balletto classico proponendo le migliori formazioni italiane da Collettivo Cinetico al Balletto di Toscana Junior, fino a Cristina Kristal Rizzo. Info e biglietteria Teatro delle Muse 071 52525 biglietteria@teatrodellemuse.org – biglietti on line www.geticket.it