Centro Pagina - cronaca e attualità

Ancona

Al porto antico il concerto omaggio a Luigi Tenco

Sarà il grande cantautore genovese, scomparso 50 anni fa, il protagonista della serata di stasera al porto antico. Ti Ci Porto Festival gli renderà omaggio a partire dalle 21.30 con un concerto curato da Marco Sonaglia e sotto la direzione musicale di Lucia Brandoni

Luigi Tenco

ANCONA – Nel cinquantenario della scomparsa stasera, sabato 22 luglio, al porto antico ci sarà un concerto omaggio al grande cantautore Luigi Tenco. Ti Ci Porto Festival gli renderà omaggio a partire dalle 21.30 con un concerto curato da Marco Sonaglia e sotto la direzione musicale di Lucia Brandoni. La serata sarà condotta dalla giornalista Elisabetta Malantrucco e sul palco si alterneranno interventi musicali dello stesso Sonaglia, di Federico Sirianni, Onofrio Laviola e degli allievi dell’Accademia dei Cantautori di Recanati.

Una personalità inquieta e imperscrutabile quella di Luigi Tenco, che ci ha regalato successi senza tempo come «Mi sono innamorato di te», «Ciao amore ciao», «Un giorno dopo l’altro», «Lontano, lontano» e «Vedrai vedrai». Tenco fu uno degli esponenti della cosiddetta scuola genovese, un nucleo di artisti che rinnovò profondamente la musica leggera italiana. Con la serata del 22 prosegue la rassegna musicale organizzata nell’ambito di Ti Ci Porto Festival e realizzata in collaborazione con l’Accademia Cantautori di Recanati per omaggiare la canzone d’autore seguendo diversi filoni tematici: dall’amore alla politica, dalle donne all’impegno ambientale. Dopo Tenco, il 30 luglio si terrà un concerto intitolato “Volti di donna” e dedicato alle figure femminili che hanno ispirato le più suggestive poesie in musica, mentre il 6 agosto il concerto “Eppure soffia”, attraverso un chiaro omaggio al cantautore Pierangelo Bertoli, vedrà al centro i brani musicali più significativi sulla natura e l’ecologia.